Il raduno della Totti Soccer, “Un’occasione per i ragazzi”

0
36

Oltre 100 i ragazzi che sono scesi in campo per dar vita al raduno organizzato dalla Totti Soccer School che ancora una volta si è dimostrata aperta al confronto. A partecipare, infatti, oltre ai stessi ragazzi della Longarina anche altri giovani calciatori (nati dal 1996 al 1998) di diverse società del territorio. A poter visionare questi giovani calciatori ben 15 osservatori di squadre professionistiche come Roma, Lazio, Atletico Roma, Milan, Frosinone e tante altre.

Soddisfazione espressa anche dalle parole di Enrico Sbardella, Responsabile Tecnico della Totti Soccer School: “Abbiamo avuto un ottimo riscontro, la Totti SS ha cercato di fornire un servizio utile e allo stesso tempo ha dimostrato grande apertura, non ci siamo infatti chiusi, ma abbiamo aperto le porte anche a quelle altre società di Roma e provincia amiche, che hanno un’etica e una morale corretta e allo stesso tempo lavorano senza fini di lucro. È stata un’occasione di crescita e di grande consapevolezza, noi non ne ricaviamo nulla sia dal punto di vista economico sia di immagine, facciamo questi eventi solo per dare la possibilità a questi ragazzi di mettersi in mostra e sperare in una chiamata di qualche società professionistica. Lo scopo della società, lo ripeto, è la crescita prima umana e poi professionale del ragazzo stesso”.