Arsenal rinvia partita per sciopero metro

0
83

Rinviare una partita di calcio di Premier League (seria A inglese) a causa dello sciopero della metro. È quanto sta accadendo in Inghilterra per la sfida Arsenal-Wolverhampton, in programma per il 26 dicembre.

La tradizione inglese vede il giorno successivo al Natale come un appuntamento importante per il calcio britannico e viene definito “boxing day”. Quest’anno però, il match di Londra verrà spostato al 27 a causa di uno sciopero annunciato dagli operatori della metropolitana cittadina.

Scioperò, però, non ancora certo perché il sindaco Boris Johnson ha impugnato la decisione della sigla sindacale Aslef (oltre 2mila membri) davanti all’Alta Corte.

È SUCCESSO OGGI...

Botte e insulti alla moglie per 20 anni, arrestato a Civitavecchia

È finita, dopo 20 anni, la storia dei maltrattamenti subiti da una donna di 43 anni. Le violenze, secondo quanto denunciato dalla vittima, erano iniziate addirittura nel 1995, quando il marito l`aveva picchiata procurandole...
A1

Madre e figlia travolte in strada a Roma: sono gravi

Incidente in via Pineta Sacchetti 55, dove una donna e la figlia minorenne sono state investite. Le due - secondo prime informazioni ferite in modo grave - sono state portate al Gemelli. Disagi alla...

Truffa del self service a Roma: la trovata di un ladro

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante hanno eseguito il singolare arresto di un cittadino del Bangladesh di 38 anni. L’uomo, nella Capitale senza fissa dimora, si trovava nei pressi di un...

Roma, tornano a lavoro venti spazzatrici dell’Ama

Scattano a Roma da lunedì 24 luglio i primi 2 itinerari dedicati di pulizia con le 'Green machine', spazzatrici aspiranti a conduzione 'manuale', gia nella flotta mezzi di Ama, in grado di tirare a...

Roma, carabinieri bloccano stalker sotto casa dell’ex

La scorsa sera si è consumata nella zona di San Pietro l’ennesimo episodio di stalking da parte di un 23enne romano che non aveva accettato la separazione dalla ex fidanzata, che gli è però...