Calcio: Roma show, Juve e Milan in testa, delude la Lazio. Colletta per Cissè all’Auxerre

0
22

Sogna e fa sognare la nuova Roma targata Luis Enrique. Al Dall'Ara, la vittoria per 2 a 0 contro il Bologna va quasi stretta ai giallorossi che hanno letteralmente dominato per buona parte del match. Di Taddei e Osvaldo i due gol che hanno chiuso la gara ma prestazione maiuscola di tutto il collettivo che ha mostrato uno strapotere e un controllo palla impressionanti. Ora è ufficiale: il "calcio moderno" ha preso la residenza nella Capitale.

Intanto, dopo una lunga rincorsa, il Milan ha agganciato la Juventus in testa alla classifica e tutto lascia presupporre che sarà questo il duello per la conquista dello scudetto. Dietro tengono Udinese e Lazio, con quest’ultima, tuttavia, in evidente calo. La sfida contro il Chievo, terminata 0 a 0, ha impedito agli uomini di Reja di conquistare tre punti preziosi. Ottima la partita del Chievo che ha messo più volte in difficoltà la retroguardia della Lazio. Da segnalare il palo colpito in apertura dai clivensi con Cesar e gli interventi provvidenziali di Bizzarri in almeno tre circostanze. Uno 0 a 0 che fa scivolare i biancocelesti in classifica a quattro punti di distanza dalla coppia di testa Juventus-Milan e a due dall'Udinese. Ennesima prova anonima di Cissè, cercato adesso dall’Auxerre. Il presidente della squadra francese, Gérard Bourgoin, ha infatti manifestato il proprio interesse per l’ex giocatore di Liverpool e Panathinaikos, lanciando una proposta: “Ho avuto un’idea, ma non ho avuto il tempo di metterla in atto: ho pensato di fare una sottoscrizione all’ingresso dello stadio per chiedere ai 15mila tifosi se vogliono darmi 100 euro ciascuno. Li chiederei solo per chiudere la trattativa”. Una colletta alla quale, probabilmente, visto il rendimento dell’attaccante, parteciperebbero volentieri anche molti tifosi laziali.

Dal 2 gennaio prenderà il via il mercato di riparazione invernale. Inter e Roma cambieranno probabilmente più di qualcosa. Le altre cercheranno di puntellarsi. Il Milan tenterà il colpo che non ha fatto in estate: Tevez dal Manchester City. La serie A, quindi, si ripresenterà sabato 7 gennaio 2012 con due anticipi: Siena-Lazio (alle 18) e Inter-Parma (alle 20.45). 

AD