As Roma, Luis Enrique: a Catania con grande fiducia. Montella: una gara come le altre

0
107

Walzer di conferenze stampa questa mattina, in vista della partita di domani, al Massimino, tra Catania e Roma.

Il tecnico della Roma, Luis Enrique è pronto per andare a Catania con «grande fiducia» e voglia di «fare gioco ed essere il più cattivi possibile». Nessun problema per Francesco Totti che domani giocherà in attacco la sua terza partita in una settimana: «Francesco fisicamente è un giocatore fortissimo, sta ad alti livelli – le parole dell'asturiano -. Ieri ho parlato con lui e sta bene». In dubbio, invece De Rossi: «sta meglio. Ieri si è allenato normalmente e sta meglio. Oggi vedremo se potrà giocare. La situazione legata al rinnovo di contratto? Vi sembra che finora abbia influito?». «Quando lui firmerà – ha aggiunto il tecnico giallorosso – finirà questo argomento e si faranno conferenze stampa noiosissime. Di che parleremo? Non dimentichiamo che è una situazione tra società e giocatore e tutti vogliono lo stesso, anche l'allenatore». Luis Enrique si è quindi soffermato sul clima che la Roma troverà al Massimino: «Ambiente difficile dopo il famoso 7-0? Ho sentito che la Sicilia è calda, c'è un'atmosfera bellissima. È un ottimo posto per andare lì con fiducia, ci saranno più difficoltà ma questo deve essere uno stimolo, un motivo in più per andare a fare una grande partita. Cercheremo di fare la nostra proposta di gioco e di essere il più cattivi possibile».

Nel frattempo, in casa rossazzurra Vincenzo Montella, tecnico del Catania ed ex allenatore della Roma, smorza i toni dell'attesa per l'anticipo di domani sera al Massimino: «Non vivo questa gara in maniera diversa, forse se avessimo giocato all'Olimpico sarebbe stato differente. Penso alla mia squadra e alla partita». «Forse ho il piccolo vantaggio – ha spiegato l’ex giallorosso nella conferenza stampa di questa mattina – di conoscere bene i nostri avversari. La Roma ha un'identità precisa, merito anche dell'allenatore. Per dare valore ed identità al nostro campionato, dobbiamo conquistare punti anche quando si sbaglia l'approccio o si gioca male: è questa la lezione di Bologna». Novità di formazione in vista per Montella, che oltre agli squalificati Marchese e Biagianti dovrà fare a meno di Capuano, appena bloccatosi: «Capuano è infortunato – ha confermato Montella – sto valutando due soluzioni tattiche differenti».

È SUCCESSO OGGI...

Roma, sorpreso a rubare all’interno di una casa: arrestato

È rientrato, verso le 18, nella sua casa all’Esquilino e, con sua sorpresa, ha notato che la porta di casa era aperta. Una volta entrato, ha subito notato la casa a soqquadro e, in camera...

Violenta rissa tra stranieri in centro: 5 in manette

Probabilmente una eccessiva assunzione di alcol ha portato, la scorsa notte, cinque cittadini cinesi a perdere il controllo e a scatenare una violenta rissa in strada, per futili motivi. A sedare lo scontro ci...

Roma, carabinieri arrestano 14 borseggiatori in centro

Impegnati a fotografare o ammirare i monumenti, intenti nello shopping, in attesa o a bordo dei mezzi pubblici. Così le ignare vittime, tutti turisti, venivano derubate da 14 “manolesta”, che nelle ultime 72 ore,...

Bar e pub sotto controllo in pieno centro a Roma, l’operazione

Proseguono senza soste i controlli amministrativi degli agenti della Polizia di Stato sulle attività commerciali situate alla Balduina. Gli agenti del commissariato Monte Mario hanno passato al setaccio, in particolare,  bar e pub dove si...

Operazione delle forze dell’ordine, oltre 7.500 veicoli controllati e diverse sanzioni effettuate

Ha avuto inizio nel tardo pomeriggio di venerdì 26 maggio 2017 il primo esperimento nel Lazio di operazione di polizia stradale congiunta di diversi Comandi di Polizie Locali di territori limitrofi. L’attività, denominata #viadeilaghisicura (hastag...