Milan: Pato resta e Tevez non arriva, torna in corsa l\’Inter

0
23

L'amministratore delegato Adriano Galliani ha confermato che il Milan ha interrotto la trattativa con il Manchester City per portare in rossonero Carlos Tevez. Il club di via Turati aveva chiuso con il Paris Saint-Germain la cessione di Pato, che però ha rifiutato, motivo per cui e' arrivata la rinuncia a Tevez. Le due operazioni erano collegate, senza la cessione del “Papero”, per motivi economici non e' stato possibile l'acquisto dell'Apache. Con il Milan fuori gioco, ora è l'Inter la squadra in pole position per l'argentino. A meno che, in questo mercato pazzo, riferisce “calciomercato.com”, ci sia un nuova offensiva del PSG.

“Forse al Milan si erano dimenticati che Pato è fidanzato con la figlia del padrone. Trovo assurdo che non l'abbiano interpellato prima di chiudere una trattativa, queste cose succedevano trent’anni fa. Ora nessun club tratta un giocatore prima di avere il consenso dello stesso”. Lo ha detto Dario Canovi, procuratore di Thiago Motta e grande esperto di calciomercato, ai microfoni di “A Tutto Campo” su RadioIES. “Dopo quello che è successo, l'Inter – ha poi osservato – può chiudere con Tevez anche se penso che non ne abbia bisogno, sopratutto se Milito torna ad essere quello di alcuni anni fa. Forse ad Appiano Gentile non ne sono sicuri. Certo Tevez non è né Eto'o, ne' Messi, né Ibra, però può tornare sicuramente molto utile”.