XIII corsa di Miguel: in 7500 all’Acquacetosa, vincono Lalli e Hanane

0
57

La XIII edizione de La Corsa di Miguel, la corsa podistica organizzata dal Club Atletico Centrale per ricordare il poeta-maratoneta argentino Miguel Benancio Sanchez, uno degli oltre 30.000 desaparecidos, ha fatto registrare un nuovo record di partecipanti e arrivati.

Ieri mattina, in via dei Campi Sportivi, erano oltre 7500 tra la prova competitiva (4462 arrivati, di cui 3576 uomini e 886 donne, nuovo record di arrivati per una 10 chilometri italiana), quella aperta a tutti (2100 sui 10km, 500 sui 2,5 km) e la due pedalate (circa 500 tra quella corta che si è chiusa sul Ponte della Musica e la randonnée Roma-Formello-Roma di 50 km). Podisti e cicloamatori arrivati da diverse regioni d’Italia (750 i partecipanti provenienti dalle altre regioni), a testimonianza della risonanza nazionale che ha ormai assunto la Corsa di Miguel.

A dare il via della corsa podistica, come da tradizione, la sorella di Miguel, Elvira Sanchez. “Ogni anno vedo sempre più amici di Miguel qui a Roma – le parole di Elvira – e questo mi fa provare una grande emozione. Sono grata a tutti, organizzatori e partecipanti che con questa manifestazione tengono sempre vivo il ricordo di mio fratello e delle migliaia di desaparecidos argentini”. Tanti gli amici della Corsa di Miguel che hanno partecipato all’evento. Annalisa Minetti (che ha chiuso all’esordio in 45:32) e Walter Endrizzi, l’iridata di pentathlon moderno Claudia Corsini, al ritorno in una gara dopo quasi quattro anni, gli onorevoli Marsilio, Tatafiore, Quagliarello e Valducci del Montecitorio Running Club, il noto conduttore del Tg2 Dario Laruffa, Giorgio Calcaterra, Giovanni Malagò, Zibì Boniek con la famiglia e, come sempre, i ragazzi del Progetto Filippide.

Gli atleti delle Fiamme Gialle hanno dominato la gara. Lo avevano annunciato: “Correremo forte per onorare la memoria di Cosimo Calandro, vincitore di quattro edizioni”. Lo sfortunato atleta finanziere scomparso lo scorso anno in un incidente di moto, era stato per anni il mattatore della gara (ieri mattina erano presenti la moglie e il figlio undicenne: quest’ultimo ha corso la prova non competitiva). La vittoria è andata a Andrea Lalli che ha chiuso con un tempo davvero interessante, 29:01. “Ho fatto una gara perfetta – ha detto il finanziere – anche perché il tracciato era ottimo. Roma mi sta portando bene, visto che avevo vinto anche la gara dello scorso 31 dicembre. Ora inizierò la preparazione per i campionati di società, dove cercherò di trovare il minimo per Londra. L’obiettivo è la gara dei 10.000 metri”. Al secondo posto l’altro finanziere Gabriele De Nard (terzo lo scorso anno) in 29:52, terzo Yuri Floriani, sempre delle Fiamme Gialle, in 29:57. “È stata una bella giornata per noi – ha detto il Gen. Domenico Campione, Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza – sia dal punto agonistico che emotivo. Avere tre atleti sul podio di questa gara è stato il modo migliore per onorare il grande campione che era Cosimo”.

In campo femminile la marocchina Hanane Janat della Lbm si è aggiudicata la vittoria in 33:39 staccando le forti atlete dei gruppi sportivi militari. “Sono contenta del successo in questa gara così importante e del tempo che ho centrato, il mio nuovo personal best – ha detto la vincitrice -. Questo mi fa ben sperare in vista della qualificazione ai Giochi olimpici nella prova di maratona, un obiettivo che sto cercando di centrare anche se la concorrenza con le connazionali marocchine è forte”.  Secondo posto per Giulia Martinelli del GS Forestale che ha chiuso in 34:19, terzo per Federica Dal Ri (vincitrice dell’edizione 2011) del CS Esercito in 34:47.

Per quanto riguarda la classifica per società, vittoria per il Gs Bancari Romani con 341 arrivati, davanti alla Podistica Solidarietà con 335.

La gara è stata ripresa dalle telecamere della RAI che hanno trasmesso (differita alle 16.10 su RAI Sport 1).

 

CLASSIFICHE:

UOMINI

1 Andrea Lalli (Fiamme Gialle) 29.01

2 Gabiele De Nard (Fiamme Gialle) 29.52

3 Yuri Floriani (Fiamme Gialle) 29.57

4 Patrick Nasti (Fiamme Gialle) 29.58

5 Devis Licciardi (Aeronautica Militare) 29.58

6 Alberto Montorio (Aeronautica Militare) 30.03

7 Lorenzo Perrone (Fiamme Gialle) 30.12

8 Angelo Iannelli (Fiamme Azzurre) 30.28

9 Liberato Pellecchia (La Fratellanza 1874) 30.34

10 Riccardo Passeri (Aeronautica Militare) 30.35

 

DONNE

1 Hanane Janat (Lbm Sport) 33.39

2 Giulia Martinelli (Forestale) 34.19

3 Federica Dal Ri (Esercito) 34.47

4 Laila Soufyane (Esercito) 34.50

5 Giulia Francario (Esercito) 35.0

 

(Classifiche complete su www.tds-live.com)