AS Roma, Luis Enrique: De Rossi? mi aspetto tanto da lui

0
25

''Mi aspettavo che Daniele firmasse il rinnovo, dal primo giorno perché ho parlato con lui, quando sono arrivato qui, ed ho visto una mentalità e il suo pensiero. Si è confermato adesso e ho sempre detto che è un giocatore di riferimento per noi. Un calciatore di livello altissimo e mi aspetto ancora tanto da Daniele''. Queste le parole del tecnico giallorosso, Luis Enrique, in conferenza stampa alla vigilia della prosecuzione della gara di campionato Catania-Roma.

Con un De Rossi in più, si sente alla pari delle grandi che lottano per lo scudetto? ''Oggi no. No, perché per essere grande hai bisogno di una regolarità che ancora non abbiamo. Adesso l'unica squadra che ho visto chiaramente superiore a noi è stato il Milan''.

Quanto alla ''breve'' gara di domani, ''faremo – afferma Lucho – come al solito la nostra scelta per andare a vincere la partita, che si è più piccola per la quantità di minuti che dobbiamo giocare ma il resto sarà come al solito. Trenta minuti sono tantissimi se facciamo le cose bene e possono essere lunghissimi se li facciamo male. Mi aspetto di fare trenta minuti di possesso e se possiamo essere nel campo avversario nei trenta minuti, meglio sarà ma è difficile perché di fronte c'è un avversario che sa che cosa sta facendo''.