Calcio, stasera Marsiglia-Inter: ultima chiamata per Ranieri

0
22

Milan e Napoli hanno virtualmente ipotecato i quarti di finale di Champions League, dando nuovo vigore, e punti Uefa, al calcio italiano che si è preso una bella rivincita su quello inglese che tanti dispiaceri ci aveva dato nel recente passato. Stasera (ore 20.45) tocca all'Inter di Ranieri tentare il filotto ma ha bisogno della partita perfetta al Velodrome di Marsiglia contro l'undici di Deshamps. Il cammino altalenante in campionato da parte dell'Inter impone un deciso scatto d'orgoglio, necessario per dare ancora un senso alla stagione e non definirla fallimentare con quattro mesi d'anticipo.

Marsiglia-Inter deve esser la partita dell'orgoglio, la gara in cui i big trovino nuove motivazioni e Ranieri azzecchi le scelte in campo. Un risultato negativo infatti potrebbe esser letale per il tecnico ma anche per molti giocatori della rosa nerazzurra. Tra questi, il più atteso è Sneijder. Il suo rapporto con l'allenatore non è dei migliori. Ranieri, pur riconoscendone il talento, non lo ritiene idoneo al pragmatico 4-4-2 che permette ai nerazzurri di essere accorti in difesa e pericolosi in fase di ripartenza. In ogni modo, l'olandese dovrebbe giocare dall'inizio in Francia, a supporto di Milito, relegando così in panchina Pazzini e Forlan. In difesa scontato l'utilizzo del tandem Lucio-Samuel mentre sugli esterni ci saranno Maicon e Nagatomo, preferito a Chivu. Il centrocampo sarà composto da tre veterani come Zanetti a destra, e la coppia Stankovic-Cambiasso al centro. Sulla sinistra quasi scontato l'impiego di Obi.
 

Queste le probabili formazioni. INTER (4-4-1-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Stankovic, Cambiasso, Obi; Sneijder; Milito. MARSIGLIA (4-2-3-1): Mandanda; Azpilicueta, Diawara, N'Kouluo, Morel; Diarra, Cheyrou; Amalfitano, Valbuena, Ayew; Brandao. ARBITRO: Cakir (Turchia). (Asca)