«Ho visto cose buone su cui lavorare»

0
66

Debutto amaro quello dello stadio Flaminio per la Nazionale di football americano allenata da Vincent Argondizio. Il Blue Team, in campo a Roma dopo una assenza di circa 20 anni, è stato sconfitto per 57-0 dal college statunitense di West New England davanti a circa 600 persone.

A dare il simbolico calcio d’inizio alla gara ci ha pensato Licia Colò, madrina della squadra azzurra. Troppo alto il divario tecnico che si è visto tra i ragazzi di Argondizio e gli statunitensi. Nonostante si trattasse di un college di terza divisione, i “golden bears” del New England hanno dimostrato tutta la loro migliore preparazione al gioco del football. Nonostante il passivo però i ragazzi del Blue Team hanno messo in mostra alcune note positive, su cui l’allenatore potrà lavorare per cercare l’obiettivo che la federazione si è posto, quello di ben figurare nel prossimo Europeo di fascia B, che ospiteremo in Italia, e portare la selezione azzurra nel gruppo A.

«Ovviamente è stata una sconfitta dal punteggio pesante – spiega il tecnico Vincent Argondizio – non dimentichiamo però che il college di West New England è una squadra forte, che viene da un campionato di divisione 3 con dieci vittorie e un’esperienza nei play-off. Cose positive però ne ho viste. Per quattro volte infatti siamo entrati nelle loro 20 yard e in difesa si sono viste buone azioni. Va aggiunto poi il fatto – continua Argondizio – che mancavano alcuni ragazzi, per infortuni o per impegni in coppa con il Parma, ma la cosa mi ha permesso di vedere giocare molti ragazzi di buona prospettiva, alla loro prima esperienza con la Nazionale, e questo era uno dei nostri obiettivi principali con cui affrontavamo il college di West New England». «La loro abitudine a giocare insieme, cosa che fanno per 200-250 giorni l’anno – aggiunge -, ha fatto la differenza, ma a mio avviso il punteggio ci ha penalizzato troppo. Adesso ci prepariamo per affrontare il Four Helmets di luglio, un torneo a Firenze contro cui ci scontreremo con avversarie (come la Danimarca, ndr), che come noi lottano per salire nel gruppo A del campionato Europeo».

Paolo Pizzi

È SUCCESSO OGGI...

Blitz contro i “manolesta”: arrestati numerosi scippatori

Proseguono con profitto i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici ma anche nei luoghi maggiormente affollati della Capitale. Le decine di pattuglie in abiti civili...

Sziget Release Party a Roma: i Moseek in concerto

Dopo “l’assaggio” di Coachella e Primavera Sound dello scorso anno, il Quirinetta di Roma continua ad anticipare e stuzzicare le orecchie con anteprime dei grandi festival internazionali: lo fa il 13 maggio con il...
Giampiero Ingrassia e Gianluca Giudi a teatro con lo spettacolo Taxi a due piazze

Teatro Marconi, Taxi a due piazze con Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi

Il Teatro Marconi ospiterà un grande spettacolo dal 5 al 14 maggio. Sul palco saliranno infatti due grandi artisti come Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi per uno spettacolo davvero di grande successo: Taxi a due piazze. TAXI A...

Mafia capitale, Buzzi e il Karaoke della corruzione

Nel corso della requisitoria del procuratore aggiunto Paolo Ielo nell'aula bunker di Rebibbia ricompare il nome dell'ex sindaco Gianni Alemanno  la cui posizione, va ricordato, è stata stralciata dal maxi-processo 'Mafia Capitale' ed è...
tuscolano

Maxi incendio in città: a fuoco 20 scooter e un’auto

Fiamme e paura a Roma: la scorsa notte un maxi incendio è scoppiato nel quartiere Trieste e ben 20 scooter hanno preso fuoco, oltre a un'automobile. Anche altri veicoli sono stati danneggiati, anche se non...