AS Roma, Lucho: la cosa più importante è vincere domani

0
47

“La cosa più importante – ha detto il tecnico romanista – è sempre il risultato. Anche se io penso che è più facile arrivare in Champions se si fa un buon calcio: in quel modo c'è ovviamente più possibilità di vincere. Da qui alla fine del campionato mancano solo otto partite però e la cosa più importante ora è fare tre punti domani”.

L'allenatore asturiano non nasconde le insidie: “il Lecce è una squadra che ha bisogno di vincere” ma “per noi – ribadisce – la partita più importante è quella di domani, dove dobbiamo vincere a Lecce. Poi è chiaro che nel calendario da qui alla fine della stagione ci saranno gare altrettanto importanti, tra cui due-tre match contro avversarie dirette, ancor più decisive. Ma ora penso solo a questa gara e metterò quindi in campo i migliori per questo incontro”.

Sull'altro fronte, secondo Cosmi, “Se uno fa riferimento al valore della Roma, definire difficile la gara di domani sarebbe banale, ci troviamo in una situazione, purtroppo, di non poter scegliere. Contro avversari abbordabili abbiamo incontrato maggiori difficoltà, la Roma viene da buone prestazioni e ora è in ballo per il terzo posto. Per la Roma il valore della partita di domani è maggiore rispetto a quello che poteva essere qualche settimana fa. Questa settimana è stata la più brutta da quando sono a Lecce, è iniziata con il dopo partita di Cesena poi è proseguita con tanto nervosismo, a mio giudizio con una maniera di accusare che non mi è piaciuta. Sono vicino alla famiglia Semeraro. In questo momento conta solo il Lecce. Da parte nostra c'è solo un modo per rispondere a quello che è accaduto, facendo – ha concluso Cosmi – una grande partita in campo e la città stringendosi all'amore che ha per la squadra”.

Nella lista dei convocati da Luis Enrique per la partita di domani contro il Lecce risulta presente Miralem Pjanic che ha quindi recuperato dal problema al retto femorale. Francesco Totti e Leandro Greco invece non saranno della partita. Convocati anche Perrotta e Josè Angel che nel primo pomeriggio avevano lasciato anzitempo la seduta d'allenamento.

Ecco la lista completa: Cicinho, Curci, De Rossi, Gago, Heinze, Kjaer, Krkic, Lamela, Marquinho, Osvaldo, Perrotta, Pigliacelli, Pjanic, Ricci, Rosi, Stekelenburg, Taddei, Tallo, Valdes J. Angel, Viviani. (asca)

 

È SUCCESSO OGGI...

alitalia_aereo_airbus_a330_2

Alitalia, Montino: «Il Comune di Fiumicino non girerà la testa dall’altra parte»

“Il Comune di Fiumicino segue con grande apprensione e attenzione quanto sta accadendo in Alitalia. Il risultato del referendum parla chiaro con una netta affemazione del no. Ora non possiamo permetterci che un...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...