AS Roma, Lamela chiede scusa e la società non fa ricorso

0
42

Presa completa visione dei fatti attraverso le immagini televisive e ascoltato il calciatore Erik Lamela, l’AS Roma ha deciso di non inoltrare ricorso avverso la squalifica di tre giornate comminata oggi al calciatore dal giudice sportivo.

Erik Lamela, intanto, si è scusato con i suoi tifosi, con i compagni di squadra, con l'allenatore e con l'avversario per lo sgradevole episodio. Al romanista erano state date tre giornate, attraverso la prova tv, per aver raggiunto con una sputo Lichsteiner della Juventus ''autore di un gesto irridente'' ma non sanzionato.

 

var WIDTH=615; var HEIGHT=70; var BGCOLOR=\”#FFFFFF\”; var HRCOLOR=\”#FFFFFF\”; var TITLE_COLOR=\”#FFA500\”; var TEXT_COLOR=\”black\”; var LINK_COLOR=\”#000080\”;

 

 

È SUCCESSO OGGI...

L’associazione degli ambulanti in allarme scrive a Papa Francesco

I rappresentanti della categoria degli ambulanti d'Italia hanno sottoscritto ed inviato una lettera  a  Papa Francesco, inoltrata anche al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e alla presidentessa della Unione delle comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni. Nella...

Verde, monitoraggio di 82mila alberi: controlli e tagli di quelli pericolosi

Partono oggi i lavori di monitoraggio, sorveglianza, custodia e pronto intervento h24 sulle alberature comunali. Più di 82mila alberi tra pini, platani, lecci e altri generi di “prima grandezza” (pari o superiori ai 20 metri) posizionati...

Campidoglio, ok ad assestamento di Bilancio: manovra da 132 milioni

L'Assemblea Capitolina con 28 voti a favore ha approvato l'assestamento di bilancio 2017-2019. Si tratta di una manovra da 132 milioni di euro redistribuiti tra parte corrente e in conto capitale, che stanzia maggiori risorse per...

Città Metropolitana, la scarsa trasparenza sui superstipendi dei dirigenti di un ente che...

La Città metropolitana di Roma è l'ente che ha ereditato le competenze della Provincia con qualche delega in più attribuita dalla Regione Lazio. Ma per dare una parvenza di democrazia, visto che nelle Città metropolitane  non si vota...
roma

«Mia moglie vuole suicidarsi». La polizia interviene a Roma e la trova con l’amico

Litiga col marito ed esce di casa dicendo di volersi suicidare. L’uomo preoccupato, perché la moglie prima di staccare il cellulare, gli aveva ribadito  di volersi uccidere, ha chiamato la Polizia di Stato. È successo questa...