Calcio, Van Nistelrooy lascia il calcio: è arrivato il mio momento

0
41

Dà l’addio al calcio lo straordinario campione olandese Ruud Van Nistelrooy. Il 35enne attuale attaccante del Malaga ha annunciato oggi il ritiro: «Ieri ho giocato la mia ultima partita come professionista», ha detto il bomber che saluta lasciando la sua squadra al quarto posto nella Liga spagnola, posizione che gli permetterà di essere in Champions League.

Van Nistelrooy non aveva brillato in questa sua stagione al Malaga, segnando solo quattro reti. Ma per anni ha gonfiato le reti segnando con le prestigiose maglie di Psv Eindhoven, Manchester United e Real Madrid. Ha giocato anche all'Amburgo e nella Nazionale olandese e ha segnato quasi 400 gol tra club e selezione «oranje», con la quale ha disputato il Mondiale 2006 e gli Europei del 2004 e del 2008. È stato capocannoniere del campionato olandese, inglese e spagnolo.

«La realtà è che è arrivato il mio momento di lasciare il calcio. Il massimo livello della Liga spagnola e la Champions mi obbliga a riconoscere che sono arrivato al mio limite fisico. Non potrebbe essere meglio per me che salutare in questa maniera. Sono felice di poter prendere questa decisione in un momento di euforia e gioia», ha spiegato van Nistelrooy. L'attaccante ha detto grazie a «tutte le grandi squadre» nelle quali ha giocato ma un ringraziamento particolare lo ha riservato a sua moglie: «Sei stata alla base del mio successo sportivo, in tutti i posti mi sono sempre sentito a casa grazie a te. Ho voglia di cominciare una nuova tappa della mia vita con te ed i nostri figli».