MotoGP, Stoner gela il Circus mondiale: “Mi ritiro a fine stagione”

0
41

Il due volte campione del mondo della MotoGP, Casey Stoner, ha gelato il circus delle due ruote annunciando a sorpresa di volersi ritirare alla fine della stagione 2012 “per motivi familiari”.

L'australiano, appena 26enne, ha già vinto 35 gare della massima cilindrata, ha portato la Ducati al suo primo storico mondiale nel 2007 ed è campione in carica. Il pilota della Honda HRC ha ufficializzato la sua decisione nel corso di una conferenza stampa alla vigilia delle prove libere del Gran Premio di Francia, il quatro di una stagione in cui l'australiano sembra non avere rivali per il titolo, con un Jorge Lorenzo che riesce a malapena a stargli in scia con la sua Yamaha e con un Valentino Rossi ancora lontanissimo dai primi con la sua Ducati. Già da tempo circolavano voci su un possibile ritiro del campione australiano che tra il 2009 e il 2010 aveva vissuto un momento psicologicamente difficile. Ma probabilmente è stata la nascita, tre mesi fa, della figlia Alessandra a convincere Stoner ad appendere il casco al chiodo a fine anno.

“Sono due anni che pensavo a questo” ha rivelato lo stesso Campione del mondo nel corso della conferenza stampa “Ho parlato molto con la mia famiglia e alla fine ho deciso di ritirarmi alla fine della stagione 2012. Nel 2013 non correrò piu”'. “Ci sono molte cose di quest'ambiente che non sono compatibili con me e che non mi piacciono – ha spiegato – anche se ho passato molti momenti bellissimi e indimenticabili. Ma questa è la mia decisione”.

Tra le prime reazioni quella di Valentino Rossi, tra quelli che avuto gli scontri più duri in pista e fuori con l'australiano: “Non è per niente una buona notizia – ha detto Vale – perdiamo un grande pilota e un grande rivale. È però una decisione sua, intima, e come tale va rispettata. Io continuerò a correre”. Una cattiva notizia anche per l'avversario numero uno di Stoner in questa stagione, Jorge Lorenzo: “il ritiro di Casey non farà bene alla MotoGP” ha detto. (asca)