MotoGp, Silverstone: Lorenzo favorito ma Stoner resta in scia

0
37

I motori della MotoGp tornano, dopo il fine settimana di pausa, a far “rombare” gli animi degli appassionati delle due ruote. L'appuntamento con staccate all'ultimo, pieghe in curva e manopola del gas a manetta è fissato alle 14.00 di domenica 17 giugno sul circuito di Silverstone in Gran Bretagna. I risultati delle prime 5 tappe del motomondiale hanno già chiaramente definito le forze in pista del campionato di questo anno. Tre piloti, infatti, hanno monopolizzato i gradini del podio, unica eccezione Valentino Rossi che sull'asfalto bagnato di Le Mans ha conquistato il secondo posto. Stanleybet sembra non avere dubbi e scommette su una battaglia senza esclusione di colpi tra lo spagnolo della Yamaha Jorge Lorenzo, offerto vincente a 2.20, e l'australiano della Honda Casey Stoner, quotato a 2.85. In questo testa a testa potrebbe insidiarsi Dani Pedrosa (4.50) in cerca ancora del primo successo del 2012.

I due spagnoli e l'australiano sembrano extraterrestri e la distanza dagli altri è abissale. I primi degli “umani” sono Andrea Dovizioso in sella alla sua Repsol Honda e il pilota di casa Cal Crutchlow. Un loro eventuale successo sul circuito inglese vale 19.00 volte la posta.

Siamo abituati a leggere il nome di Valentino Rossi tra i primi sulle lavagne dei bookmaker dei possibili vincitori ma nonostante i miglioramenti apportanti in casa Ducati i tempi del pluricampione di Tavullia sono ancora lontani da quelli fatti registrare dalle pole dei colleghi. Un successo della moto di Borgo Panigale guidata da “The Doctor” è offerta a 26.00. A seguire troviamo la rivelazione dello scorso anno Spies (34.00), lo statunitense nel 2012 deve ancora togliersi di dosso l'etichetta di “matricola dei piani alti” e affermarsi.

Ben più staccati sulla bacheca di Stanleybet troviamo un altro spagnolo, Alvaro Bautista insieme a Nicky Hayden, entrambi dati a 101.00, mentre un loro più modesto piazzamento è offerto a 17.70. Poco dietro possiamo leggere il nome del tedesco della Honda del Team LCR, Stefan Bradl (126.00).

In fondo troviamo: Barbera (251.00) e quattro piloti tutti sotto la stessa quota: De Puniet, Edwards, Abraham, Espargaro, offerti a 501.00. La possibilità che sia un pilota non presente in elenco ad aggiudicarsi la gara vale 4.00 volte la posta. (asca)