Calciomercato, Acerbi e Constant in rossonero

0
21

Il Milan torna a riempire le caselle in entrata. Dopo gli ingaggi di Traorè e Montolivo e soprattutto dopo la conferma di Thiago Silva, ieri il club rossonero ha praticamente concluso la trattativa per l'acquisto di Francesco Acerbi, difensore centrale nell'ultima stagione in forza al Chievo. 

Un affare dato praticamente per fatto nei giorni scorsi, definito al termine dell’incontro avvenuto nella sede della società rossonera con i dirigenti di Genoa e Chievo, società che detenevano il cartellino del giocatore. 

Acerbi passa al Milan in comproprietà (cifre ancora da definire), mentre il Chievo ottiene il sì per un altro anno di Alberto Paloschi, sempre in prestito dal club rossonero. Oltre ad Acerbi, il Milan definisce anche l’ingaggio del centrocampista Kevin Constant, che arriva dal Genoa in prestito con diritto di riscatto.

Un mercato low cost, ma mirato. Perché Acerbi, classe ’88, può essere considerato una valida alternativa a Mexes (che continua a non convincere in nazionale) e può crescere ulteriormente di fianco a Thiago Silva mentre Constant, uno degli obiettivi già in maglia clivense, si candida ad essere l’alternativa principale (per caratteristiche fisiche e tecniche) a Sulley Muntari.

A questo punto si attendono le dichiarazioni di Galliani, che annuncerà chiuso il mercato. Anche se ci si aspetta ancora qualcosa (in entrata) sulla fascia sinistra.

Diego Cappelli