Verso le Olimpiadi: Ilaria Salvatori, sogni e riti nel cassetto

0
113

Sorpresa in vista. I Giochi olimpici si avvicinano e gli atleti “limano” gli ultimi dettagli della propria prestazione: una gara, quella di Londra, che varrà come sempre quattro anni di lavoro e quindi non bisogna lasciare nulla al caso. Anche il “rito scaramantico” è tra questi e le ragazze del Dream Team del fioretto femminile italiano stanno pensando a qualcosa di speciale. La conferma arriva da Ilaria Salvatori, atleta dell’Aeronautica e del Frascati Scherma che sulla carta farà da riserva alle tre compagne Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca e Arianna Errigo. Sempre pronta, però, a dare il proprio contributo nel caso in cui il ct Cerioni dovesse averne bisogno. «Solitamente – spiega Ilaria – cantiamo una canzone o facciamo un piccolo balletto tra di noi prima dell’assalto. Ma per Londra stiamo preparando una sorpresa».

I tifosi azzurri si augurano che non ce ne siano in pedana, dove la squadra di fioretto femminile italiana è la favorita d’obbligo per la medaglia più preziosa che, forse per scaramanzia, Ilaria non cita mai. «Partiamo con l’obiettivo di una medaglia importante – dice l’atleta frascatana -, sappiamo di avere una squadra forte che è numero uno del ranking mondiale, ma allo stesso tempo il gruppo è abbastanza rinnovato e non ha mai vissuto assieme una gara olimpica. La pressione si sente e sarà ancora più forte man mano che ci avvicineremo all’evento».

Il calendario olimpico ha in programma la gara di fioretto femminile di scherma per il 2 agosto prossimo e proprio per questo motivo le azzurre sono in questi giorni impegnate in un ritiro preparatorio. La Salvatori è una frascatana doc (è nata nella cittadina dei Castelli il 5 febbraio 1979, attualmente è sposata e vive a Monte Compatri) e alle Olimpiadi londinesi proverà a trasmettere tutta la propria esperienza che, tra l’altro, conta anche un bronzo a Pechino 2008. Ma l’esperienza di Londra potrebbe avere un significato importante per Ilaria. «Dati anagrafici alla mano – sorride – potrebbe essere l’ultima per me, quindi ci metterò ancor di più tutta me stessa». Conoscendo il carattere ferreo e combattivo della frascatana non ci sorprenderebbe vederla di nuovo nel gruppo azzurro tra quattro anni.

Nel frattempo Ilaria si gode quest’altra splendida esperienza, ma «ci tengo – sottolinea – a ringraziare tutto il gruppo sportivo dell’Aeronautica oltre ovviamente al Frascati Scherma per il supporto datomi in questi anni».

tipo

È SUCCESSO OGGI...

telecamere di videosorveglianza sicurezza fiumicino

Sicurezza, Regione Lazio: «Inviato solo ora, a bando scaduto, il progetto del Comune di...

“In merito al Bando sulla Videosorveglianza la Regione Lazio non ha alcuna volontà di fare polemica ma semplicemente di ristabilire la verità dei fatti. Quindi, in riferimento alla nota del Comune di Roma si...
A1

Spaventoso incidente vicino Roma: muore 34enne

Una dinamica ancora tutta da chiarire, ma è stato davvero spaventoso lo scenario che si è presentato davanti ai primi soccorritori ieri sera in via Severiana ad Ardea dove un ragazzo di 34 anni...

Supermercato della droga: ecco quanto scoperto a Ladispoli

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, un 56enne di origini campane, residente a Ladispoli, con precedenti, responsabile del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico i Carabinieri della...

Caso Ravera, vaccini e listino: alta tensione in Consiglio regionale

Il presidente Daniele Leodori ha aperto la seduta del Consiglio regionale del Lazio, dedicata ad alcune mozioni. In particolare sara' trattato il 'caso' dell'ordine del giorno di centrodestra approvato la scorsa settimana dall'Aula e che...

Atac, assicurata attività di sorveglianza nelle stazioni della metropolitana

In relazione a notizie di stampa che paventano l'interruzione del servizio di sorveglianza svolto dalle unità cinofile in alcune stazioni metro, Atac precisa che questo ​è solo uno degli strumenti impiegati quotidianamente dalla Security...