Verso le Olimpiadi, un “viaggio” con il vento a favore

0
101

Sono in tre, con caratteristiche diverse ma un obiettivo che li accomuna: dare il massimo e figurare bene a Londra. Con il vento a favore magari. Gabrio Zandonà, Giulia Conti e Giovanna Micol fanno parte della squadra di vela che rappresenterà l’Italia agli imminenti Giochi olimpici 2012.

Per tutti loro non è la prima esperienza a “cinque cerchi”: Zandonà, in forza alla Marina Militare capitolina e campione del mondo nel 2003 a Cadice, è reduce da un decimo posto ad Atene 2004 e un quinto piazzamento a Pechino 2008.

«E’ la mia terza Olimpiade nella categoria 470 e in Inghilterra sarò in coppia con Pietro Zucchetti. Dopo due partecipazioni in crescendo spero che quella di Londra possa seguire questo trend. Fare dei pronostici è davvero difficile, i primi quindici equipaggi in gara possono tutti raggiungere la medaglia e bisogna contare anche gli outsider, che sicuramente non mancheranno».

Quello a cui il classe ‘77 ambisce per questa nuova avventura è «onorare la presenza all’Olimpiade, il massimo traguardo sportivo che si possa raggiungere. Ottenere anche un buon piazzamento è più difficile ma è ciò che ogni atleta sogna».  

Se la categoria maschile pare essere regnata dalla voglia di vincere, quella femminile non è da meno: le ladies Conti e Micol, insieme al Circolo Canottieri Aniene dal 2005, hanno il compito di riscattare quel quinto posto rimediato quattro anni fa a Pechino che ha lasciato loro l’amaro in bocca.

«Partivamo favorite ma siamo arrivate “solo” quinte – ricorda Conti, alla terza Olimpiade in carriera – ottenendo un buon piazzamento, ma non dando il massimo delle nostre possibilità. Voglio lasciare Londra senza rimpianti, dando tutta me stessa per non ripetere Pechino».

«Il sogno è arrivare a una medaglia e stiamo lavorando duramente per questo – le fa eco la compagna Micol –, ma l’importante è dimostrare il lavoro che ci ha condotte ai Giochi, facendo il possibile. Negli ultimi quattro anni sono cresciuta, sia personalmente che in squadra con Giulia, e vivrò questa mia seconda Olimpiade in maniera diversa dalla Cina, in cui ero curiosa ed emozionata».

Conti ricorda poi l’esordio ad Atene di otto anni fa: «Ero una ragazzina e le bastonate che io e Giovanna abbiamo preso in Grecia ci sono servite per arrivare all’argento mondiale a Melbourne. Ora però sono più serena e fiduciosa nel lavoro con il tecnico Gigi Picciau. Ci siamo allenate tantissimo, facendo di tutto e di più, e vogliamo far fruttare i nostri sforzi».

L’in bocca al lupo è d’obbligo.

Marco Reda

È SUCCESSO OGGI...

Torre Argentina, carabinieri arrestano 3 clonatori in azione

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato 3 cittadini bulgari di età compresa tra i 32 e i 36 anni, tutti nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, con...

Elezioni comunali ad Ardea, affluenza definitiva 39,83%

L'affluenza definitiva per il turno di ballottaggio delle elezioni comunali è stata del 39,83%. Hanno votato 14437 cittadini.
Controlli dei Carabinieri

Movida capitale, blitz antidroga dei carabinieri: 18 arresti

Ancora un weekend di blitz antidroga per i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma che hanno arrestato 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi nelle zone di Trastevere, Centro, San Pietro, piazza Vittorio...

Ardea, Mario Savarese nuovo sindaco

È Mario Savarese il nuovo sindaco di Ardea. È stato eletto con il 62,8% dei voti. Alfredo Cugini, suo sfidante, ha avuto il 37,2%. I dati, in allegato.

Alessandro Grando è il nuovo sindaco

Alessandro Grando è il nuovo sindaco di Ladispoli. Il candidato di Noi con Salvini, Fratelli d’Italia e Cuori ladispolani ha ottenuto il 58,69% dei consensi, pari a 7.587 voti. Al candidato del Centro sinistra...