Calcio, Shevchenko si ritira ed entra in politica

0
52

Andriy Shevchenko ha annunciato oggi il suo addio al calcio e il suo futuro ingresso nella scena politica dell'Ucraina. L'attaccante, che ha giocato le sue ultime partite con la nazionale a Euro 2012, ha diffuso un comunicato sul sito web della Dynamo Kiev rivolto ai suoi fan: “Probabilmente per voi sarà uno shock. Il mio futuro non sarà più in alcun modo legato al calcio, ma alla politica. Spero nel vostro sostegno”.

Shevchenko aderirà al partito “Avanti Ucraina!” guidato da Nataliya Korolevska, uscita dal partito di opposizione dell'ex primo ministro Yulia Tymoshenko. “Ho scelto la formazione di Nataliya Korolevska perché è il partito del futuro, un partito di giovani leader”, ha detto l'ex centravanti del Milan, annunciando il suo impegno “nel settore sociale e nello sport”.

È SUCCESSO OGGI...

tuscolano

Schianto sull’Aurelia: giornata di paura

Giornata particolarmente impegnativa quella di oggi 27 aprile 2017 per i Vigili del Fuoco di Civitavecchia. I VVF fra ascensori bloccati, aperture porta e soccorsi vari, sono intervenuti per due incidenti stradali.   Il primo a...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Mafia Capitale, quasi 500 anni complessivi di carcere chiesti dai PM per gli imputati

Erano 16 di 46 gli imputati del processo 'Mafia Capitale' che si sono presentati stamane nell'aula bunker di Rebibbia per ascoltare la requisitoria conclusiva dell'Accusa, in attesa della richiesta di condanne che i Pm...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...