Frascati Skating, la Trani argento e Betti bronzo ai campionati italiani

0
34

Il Frascati Skating attendeva con grandi aspettative la prova dei campionati italiani Senior disputati a Roccaraso fino a domenica scorsa. E le attese non sono state deluse: la società del presidente Claudio Valente, infatti, ha conquistato un secondo posto con Cristina Trani e un terzo con Dario Betti. «Cristina è stata autrice di una prova fantastica – dice il massimo dirigente tuscolano – in cui ha tenuto testa alla fortissima Debora Sbei del Giulianova pattinaggio, rimanendo anche in testa in alcuni momenti della gara. Per un'inezia non ha conquistato la medaglia più pregiata, ma il suo argento è davvero un grande risultato».

Discorso un po' diverso per Betti che si presentava all'appuntamento da campione italiano (oltre che europeo e mondiale) in carica. «Dario è abituato da sempre a vincere in tutte le competizioni, anche nelle sfide di briscola e tresette – sorride Valente – e quindi il terzo posto per lui può sembrare un risultato negativo, ma stiamo sempre parlando di un campionato italiano a cui poi è arrivato affrontando qualche problema fisico e in cui tra l'altro è stato condizionato dalla rottura di un pattino. Sono convinto che nei prossimi appuntamenti si porterà dietro una “rabbia” positiva da questo campionato italiano». Buoni piazzamenti anche per le altre due Senior: Noemi Da Mario (nella stessa specialità della Trani) e Galassia Brunetti (nel Solo Dance) hanno chiuso con l'undicesima posizione. «Noemi ha confermato in sostanza la posizione dello scorso anno – rimarca Valente – e potrebbe essere comunque convocata dal ct Antonio Merlo nello stage della Nazionale del 21-25 agosto (sempre a Roccaraso, ndr) in cui saranno presenti anche Betti e la Trani. Galassia ha fatto miglioramenti notevoli e ha centrato l'obiettivo di entrare almeno nel penultimo gruppo di qualificazione: sono molto soddisfatto della sua prova».

Chiusura sulle due ragazze del Frascati Skating che hanno gareggiato nella categoria Juniores. «Non c'erano grosse pressioni di risultato per Elisa Mari e Alessandra Franci – sottolinea Valente -. La prima ha chiuso 21esima alla sua prima esperienza nella categoria superiore avendo sempre militato nella Divisione Nazionale, la seconda era alla prima vera gara da atleta della nostra società e ha concluso al 13esimo posto. Un buon piazzamento calcolando che si è dovuta adattare a nuovi sistemi di allenamento e che sta entrando a far parte di un nuovo gruppo».