Londra 2012: Azzurri, delusioni e speranze. Ecco Sua Maestà l\’Atletica

0
24

Resta la speranza di un bronzo alla scherma maschile, la corsa della sciabola a squadre si ferma in semifinale. Dopo una splendida rimonta con la Bielorussia ai quarti firmata Aldo Montano, gli azzurri si inchinano alla SudCorea. Questa sera la finale per il terzo posto contro la Russia. Ha deluso Niccolò Campriani, che dopo l'argento nella carabina da 10 metri è arrivato solo ottavo in quella dai 50 metri, distanza però a lui meno congeniale. Male anche il due senza di canottaggio Carboncini-Mornati, quarti.

Il 17enne Paltrinieri l'ancora di salvezza del nuoto. L'azzurro ottiene il pass per la finale di domani nei 1500 stile. Oggi è anche il giorno dell'atletica leggera, la disciplina regina dei giochi olimpici promette spettacolo anche in questa edizione. Intanto subito una gradevole sorpresa: uno splendido Floriani vola nella finale dei 3000 siepi di domenica. Stasera si assegnano già le medaglie nel lancio del peso uomini e nei 10.000 metri donne.

Difficile che la giornata di domani possa regalare soddisfazioni ai nostri colori. Scenderanno in pedana le ragazze della spada a squadre, non di certo la specialità di punta della scherma nazionale. (asca)