Tragedia a Dusseldorf: giudice di gara muore trafitto da un giavellotto

0
25

 

Tragico incidente durante il festival dello sport, meeting giovanile di Atletica a Dusseldorf, in Germania. Un giudice di gara è morto dopo essere stato colpito alla gola da un giavellotto. La lancia si è conficcata sulla carotide del 75enne.

Secondo le prime ricostruzioni il giudice si sarebbe mosso per la misurazione prima che la lancia cadesse a terra calcolando male la traiettoria. Immediati i soccorsi, il trasferimento in ospedale e l'operazione all'ospedale di Dusseldorf ma per il 75enne non c’è stato nulla da fare.

Sette persone, tra cui il lanciatore 17enne, sono dovute ricorrere alla consulenza di uno psicologo dopo il brutto incidente.

Cinque anni fa, nel corso del Golden League di Roma, il francese del salto in lungo Salim Sdiri fu colpito dalla lancia del finlandese Tero Pitkameki ma non ci furono gravi conseguenze.