Calcio, Coni sospende codice etico. Lotito torna in Figc

0
29

“Abbiamo sospeso l'attuazione dell'articolo 11 del codice etico, dunque il presidente della Lazio, Claudio Lotito, potrà tornare in Consiglio federale già da domani”. Lo ha precisato il presidente del Coni Giovanni Petrucci, nella conferenza stampa seguita all'odierna riunione di giunta.

Difatti, nelle sue comunicazioni in giunta, Petrucci ha parlato del recente scandalo delle scommesse che ha coinvolto il mondo del calcio ribadendo il principio della responsabilità oggettiva così come è scritto nelle norme, salvo poi al termine dell'intero iter processuale prevedere alcune rivalutazioni comunque in sintonia con quanto previsto dagli organismi internazionali. Ed ha poi annunciato che la Giunta ha deciso all'unanimità in via d'urgenza con i poteri del Consiglio Nazionale di sospendere l'attuazione dell'art. 11 del Codice di Comportamento Sportivo in considerazione di alcuni approfondimenti circa la mancanza della fissazione di un termine di scadenza del provvedimento. Il Consiglio Nazionale entro il 31 ottobre sarà chiamato a deliberare sul completamento della norma.

Introdotto lo scorso febbraio, l'articolo 11 del codice etico prevede la sospensione dalle cariche sportive dei dirigenti delle Federazioni e delle Leghe condannati, ancorché con sentenza non definitiva, per una serie di reati.