Roma e Lazio, Allievi primi della classe

0
67

Tre larghi sorrisi in casa giallorossa, meno allegria in casa biancoceleste. Il bilancio dell’ultimo week-end delle giovanili di Roma e Lazio sembra essere un po’ agli antipodi rispetto alla situazione delle prime squadre.

In casa Roma tre vittorie su altrettante gare per Primavera, Allievi e Giovanissimi Nazionali. La selezione maggiore, allenata da Alberto De Rossi, ha piegato 3-1 l’Ascoli in una gara dai due volti: primo tempo molto sottotono dei giallorossi che sono anche andati in svantaggio, ripresa garibaldina con tre reti quasi in sequenza firmate da Frediani, Ferrante e dal classe ‘95 Ferri. La Roma è attualmente quarta assieme al Palermo, a due punti di distanza dal Napoli capolista e a uno dalla coppia Juve Stabia-Lazio.

Goleade senza difficoltà, invece, per Allievi e Giovanissimi: il primo gruppo, diretto da Sandro Tovalieri, ha travolto in casa per 5-0 la Virtus Lanciano grazie ai sigilli di Serrone, Muzzi, Montefalcone, De Santis e Verde. I Giovanissimi, dal canto loro, hanno rifilato sette reti (a zero) al malcapitato Teramo, peraltro in campo esterno: per i ragazzi di Coppitelli in rete lo scatenato Di Nolfo, autore di una tripletta, oltre a Bordin, Iacuzio, Costano e Muzzi. Entrambe le squadre giallorosse guidano la rispettiva classifica a punteggio pieno.

Negli Allievi, tra l’altro, è in atto un vero e proprio derby romano visto che a punteggio pieno c’è anche la Lazio di Simone Inzaghi (oltre al Palermo). I giovani biancocelesti sono stati gli unici vincenti delle selezioni di punta del settore giovanile laziale rifilando un secco 3-1 al Catania passato in vantaggio con un rigore di Di Grazia. Perocchi e Condemi già prima dell’intervallo hanno ribaltato la situazione con Palombi che ha messo la ciliegina. Stesso avversario (il Catania), ma risultato diverso per la Primavera di Bollini, costretta al pari in terra etnea. Il 2-2 conclusivo è stato frutto dei gol di Falasca e Barreto dopo i momentanei vantaggi dei padroni di casa. Deludoni i Giovanissimi di De Cosmi che si fanno sorprendere in casa dal Latina: a nulla è valso il vantaggio iniziale provocato da Bezziccheri con i pontini che nella ripresa hanno ribaltato il risultato.

tipo

È SUCCESSO OGGI...

Insospettabile spacciava in casa: arrestato 39enne

15.000 euro in contanti suddivisi e ordinati in banconote da 50: è quanto hanno trovato i cinofili e gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esposizione, nell’appartamento di un romano di 39 anni. Da...
civitavecchia

Controlli dei carabinieri in centro: 10 arresti. Verifiche anche su ristoranti e bar

Nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, volto a contrastare ogni forma di degrado e di illegalità, nel quartiere San Giovanni, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, coadiuvati dai Carabinieri...

Rapisce la ex e la picchia: in casa dell’aggressore hashish e cocaina

La donna, sconvolta, si è presentata di mattina presto presso il commissariato Primavalle raccontando di essere appena riuscita a scappare dall’ex compagno che l’aveva, poche ore prima, rapita. La donna, mentre si apprestava a recarsi...

Marra Scarpellini, prima udienza a Roma

Udienza dedicata alle questioni preliminari, con riserva di pronunciamento da parte del tribunale, quella di oggi al processo che vede imputati l'ex capo di Gabinetto del Campidoglio Raffaele Marra, oggi apparso visibilmente dimagrito, e l'immobiliarista Sergio...

“Raggi spedisce i rifiuti in Portogallo?”. I dubbi di Tidei e Angeloni

"Raggi fa le prove generali e spedisce per mare, per la prima volta, quindici container, di "cdr" ovvero rifiuti della Capitale già trattati pronti per essere bruciati. Finiranno in Portogallo". Lo si legge in...