Il muro dei tifosi: a Trigoria i 3 punti non placano gli animi; “stilettate” biancocelesti ai pescaresi

0
24

LAZIO – “Stilettate” biancocelesti agli ultrà pescaresi

La gara di Pescara ha rappresentato la classica “passeggiata” per la Lazio con il gol di Hernanes e la doppietta di Klose che hanno chiuso la pratica già nel primo tempo. Piovono gli elogi per gli autori dei gol, ma anche per Candreva (richiamato in azzurro da Prandelli).

«La Lazio ha dimostrato qualità non solo tecniche, ma di grande personalità. Dovrà confermarle in partite più difficili e anche in caso di situazioni negative» sostiene Luca 1900. I tifosi biancocelesti non mancano di mandare “stilettate” a quelli del Pescara, vista l’attesa con cui gli abruzzesi hanno preparato la partita. «Tutta la pressione con cui i tifosi del Pescara hanno caricato l’ambiente si è rivelata un boomerang» dice Servatores. «Rivalità a senso unico, ma chi vi pensa» taglia corto Aquila Romana e c’è spazio anche per l’ironia di Federico. «Ufficiale a Pescara il passaggio dalla Vodafone alla Tre».

 

ROMA – I 3 punti con l’Atalanta non placano gli animi

I tre punti, soprattutto. La Roma vista con l’Atalanta non ha certamente impressionato, ma alla fine era davvero fondamentale tornare (dopo sei mesi) alla vittoria all’Olimpico. Un concetto che vale anche per molti tifosi giallorossi. Invincibile29 ammette che «abbiamo fatto una partita al di sotto della mediocrità, troppo spazio all’Atalanta che meritava di uscire dal campo con un pareggio». Per GianSara «questa di Zeman è la più brutta Roma degli ultimi dieci anni. Mi chiedo perchè non si è fatto nulla per prendere Montella». I tifosi si dividono, invece, sulle drastiche scelte del tecnico boemo che ha lasciato fuori dall’undici titolare De Rossi, Osvaldo e Burdisso. «Il calcio di Zeman è incomprensibile. De Rossi lo ha capito ed è stato punito» sostiene Aragorn7, mentre per Pippi59: «De Rossi sono tre anni che non fa nulla o poco e ha il contratto più pagato della serie A, ma quando vuole giocare da top player?».

 

Tiziano Pompili

(Lasciate i vostri commenti alla mail: murodeitifosi@gmail.com)