I nazionali di nuovo in squadra: al via l’operazione “Genoa”

0
59

Con il rientro in gruppo di tutti i nazionali e la doppia seduta di allenamento di oggi, inizia la marcia di avvicinamento dei giallorossi alla trasferta di domenica sera contro il Genoa a Marassi. Ieri, infatti, nell’unica seduta pomeridiana i calciatori impegnati nelle gare internazionali di martedì hanno svolto un allenamento defaticante e torneranno a completa disposizione di Zdenek Zeman soltanto oggi.

Assenti invece Bradley e Piris, che non hanno preso parte ad alcun tipo di allenamento, oltre a Pjanic, il cui ritorno è atteso dalla maggioranza dei tifosi. Il centrocampista bosniaco infatti è già stato oggetto di forti polemiche nelle scorse settimane: le sue dichiarazioni, da cui traspariva una gran voglia di tornare a giocare per la sua Nazionale, avevano indispettito una buona parte dei tifosi giallorossi, che avrebbero voluto risparmiarlo in vista delle prossime gare con la Roma. Il numero 15 giallorosso è stato impegnato martedì nella partita della Bosnia contro la Lituania, nella quale ha giocato 66 minuti segnando anche un gol.

Chi invece non vede l’ora di rientrare è Nicolas Burdisso, che ieri, come suo solito, si è presentato sul campo con una quindicina di minuti di anticipo, svolgendo un allenamento in solitaria. Ancora calma apparente sul fronte Zeman-De Rossi. Non sono infatti giunte notizie dell’atteso confronto tra il tecnico boemo e il centrocampista, che si è visto sul campo a seduta iniziata.

In vista della trasferta di Genoa, gara spartiacque di questo inizio stagione visti gli impegni contemporanei della Juventus, che affronta il Napoli, e del Milan, che incontra la Lazio, sono molti gli spunti interessanti. C’è grande attesa per il primo gol di Destro, transitato formalmente dai rossoblu quest’estate prima di approdare alla Roma.

I tifosi si aspettano poi che Leandro Castan prosegua il suo momento di grazia: festeggiato su Twitter l’esordio da terzino con la Seleçao, il calciatore tornerà al centro della difesa giallorossa, che potrà contare anche sulla possibile convocazione di Dodò e il probabile rientro di Burdisso. Con la doppia seduta di oggi e domani, si potrà carpire qualche informazione in più sulla probabile formazione di domenica sera, attesa come la “prova del nove” per il recupero dei grandi esclusi dalla gara contro l’Atalanta (Burdisso, De Rossi e Osvaldo). Sabato invece, solo un allenamento mattutino, cui seguiranno la conferenza stampa di mister Zeman e la partenza per Genova.

Vincenzo Nastasi