Infermeria affollata, quanti “dubbi” per mister Zeman

0
25

Sarà l’infermeria a dettare a Zdenek Zeman le indicazioni sulla formazione da schierare nella gara di domenica sera contro l’Udinese all’Olimpico. A Trigoria, la doppia sessione d’allenamento di ieri ha riservato infatti al tecnico boemo alcune defezioni importanti, che saranno valutate tra oggi e domani, ma anche alcune notizie positive.

In difesa, Balzaretti si è fermato durante la seduta mattutina per un problema al flessore destro e le sue condizioni saranno analizzate solo nelle prossime 48 ore, mentre Taddei, che ha riportato un’elongazione al gemello mediale, sicuramente non sarà disponibile per la prossima partita.

Fra coloro che sono pronti a rientrare invece, Dodò prosegue nel suo programma di recupero, anche se appare difficile che il terzino sia disponibile già per la gara contro i bianconeri di domenica sera.

A centrocampo, il reparto in cui c’è più abbondanza, Florenzi ha accusato un lieve affaticamento. La sua assenza da entrambe le sedute di ieri è dovuta però, secondo quanto riferito dal responsabile dello staff medico Gemignani a Roma Channel «a un programma di allenamento più leggero, studiato per permettergli di recuperare più in fretta la fatica per le tante partite giocate negli ultimi mesi».

L’attacco infine è il reparto che crea più apprensione. Mattia Destro, che si era fermato martedì scorso per un’elongazione al soleo della gamba destra, ha svolto ieri l’intera seduta pomeridiana dopo essere stato sottoposto a fisioterapia in mattinata e potrebbe rientrare già domenica, mentre Totti sarà tenuto a riposo fino a sabato, quando potrebbe tornare ad allenarsi per l’ultima seduta prima dell’Udinese.

In vista della gara contro i bianconeri dunque, saranno fondamentali le indicazioni provenienti dallo staff medico giallorosso. Confermato Stekelenburg in porta, l’unico dubbio in difesa è rappresentato dalla probabile assenza di Balzaretti, che potrebbe essere sostituito da Marquinho, Florenzi o addirittura Castan. Lo spostamento nel ruolo di terzino di quest’ultimo aprirebbe dunque la strada all’esordio da titolare di Romagnoli al fianco di Marquinhos e Piris. Nel reparto centrale, praticamente sicuro l’impiego di De Rossi e Tachtsidis più uno a scelta tra Florenzi, Bradley e Pjanic. In attacco invece, confermati Lamela e Osvaldo, saranno Totti e Destro a giocarsi una maglia, che verrà assegnata a seconda delle condizioni fisiche di ognuno. Intanto l’attaccante ex Genoa sarà presente questo pomeriggio alle 19 presso il centro commerciale Porta di Roma per un evento promozionale.

Vincenzo Nastasi