Motociclismo, Max Biaggi si ritira: “Smetto da campione del mondo”

0
37

Max Biaggi si ritira dalla corse. La notizia, circolata già da alcuni giorni, è stata formalizzata dal campione del mondo in carica della Superbike in una conferenza stampa tenuta al circuito di Vallelunga. Per lui un futuro probabile con l'Aprilia anche se “fuori dalle corse, non come pilota”.

“Smetto da campione del mondo” ha detto Max “Ci ho pensato molto e ho deciso di lasciare ora”. “La famiglia – ha ammesso il campione romano – ha contato nella mia decisione, è il momento di dedicargli un po’ più di tempo”. In ogni caso, ha aggiunto, “smetto perchè voglio smettere e non perchè non ero competitivo. Avevo un contratto, volendo, ma lascio senza rimpianti, è stata comunque una scelta molto difficile ma non forzata da nessuno”.

Biaggi, classe 1971, chiude la sua carriera con quattro titoli mondiali della classe 250 (1994, 1995, 1996 e 1997) in sella all'Aprilia e alla Honda e due in Superbike (2010 e 2012). Da ricordare il suo debutto in 500. Fu l'unico pilota, insieme a Saarinen, a piazzarsi in pole e poi a vincere la prima gara nella massima cilindrata nel 1998 a Suzuka.

Storica la sua rivalità con Valentino Rossi, iniziata nel 1997 con alcuni screzi a distanza, e culminata in pista nelle stagioni 2001-2005.

Max resta nel Motomondiale fino al 2005 per poi debuttare nel 2007, dopo un anno di stop, in Superbike con la Suzuki. L'anno successivo è su una Ducati, ma le soddisfazioni più belle nella categoria le ottiene con l'Aprilia con la quale corre quattro stagioni, dal 2009 al 2012, ottenendo i due titoli mondiali. (asca)