Ciao Lazio, Rocchi vola da Stramaccioni

0
119

Inizierà ufficialmente oggi la sessione di mercato invernale, ma la Lazio ha cominciato già a muoversi. I biancocelesti devono sfoltire una rosa extralarge (oltre 30 giocatori) e dopo Matuzalem, che si è accasato al Genoa, anche Tommaso Rocchi ha salutato il club per volare a Milano dall’Inter dove sosterrà oggi le visite mediche e il primo allenamento alla corte di Stramaccioni.

La trattativa si è sbloccata nella serata di ieri sulla base di 300 mila euro e decisiva è stata una telefonata tra Lotito e Moratti per limare qualche intoppo emerso nelle ultime ore.

Altro nome illustre in uscita è quello di Mauro Zarate, di fatto fuori rosa dopo il rifiuto della convocazione per il match contro l’Inter. Lotito chiede circa 10 milioni per il cartellino del sudamericano o punta al prestito, ma entrambe le soluzioni non piacciono all’agente dell’attaccante, Luzzi, che ha tuonato: «Niente prestito, o Lotito abbassa le pretese o andiamo in scadenza di contratto (2014, ndr) e poi valutiamo».

Restano in bilico, ma destinati a restare a meno di offerte irrinunciabili, anche Floccari e Kozak con il primo che piace al Napoli, e il secondo nel mirino di Pescara, Bologna e Cagliari. Diversa la situazione di Diakite, in scadenza di contratto a giugno, con cui i rapporti sembrano essere meno tesi che in passato, ma che piace a Juventus, Milan e Liverpool, pronte ad assicurarselo in caso di mancato rinnovo. In uscita anche Stankevicius, Zauri, Sculli e Foggia che non rientrano nei piani societari.

Il capitolo arrivi è legato a quello delle cessioni. Il sogno si chiama Frank Lampard. Il regista è stato invitato dal Chelsea a cercarsi una nuova squadra e lui è desideroso di nuove esperienze. Lotito e Tare sognano un colpo alla Klose e si sono messi all’opera per provare a regalare un altro campione a Petkovic. La Lazio ha pronto un triennale da 2,5 milioni a stagione più bonus per superare la concorrenza dei Los Angeles Galaxy e dell’Inter.

Non solo Lampard ma sono tanti i nomi accostati alla Lazio in queste ore da Abdellaoue a Xandao, fino a Cirigliano e Icardi, ma il 31 gennaio (chiusura del mercato) è ancora lontano.

 

È SUCCESSO OGGI...

Bambina di 10 anni in pericolo di vita portata d’urgenza al Bambino Gesù di...

Effettuato nella tarda mattinata di oggi un trasporto sanitario d’urgenza da Cagliari a Roma a favore di una bambina di 10 anni in imminente pericolo di vita. Alle 12:50 la piccola paziente è stata imbarcata dall’aeroporto di Cagliari-Elmas, insieme...

Roma, “Rocky Mannaia” ancora nei guai: è il terrore delle farmacie

Una “carriera” iniziata nel lontano 1997 per un 56enne, con numerosi precedenti per rapina, noto come Rocky Mannaia, è stato sorpreso nuovamente in flagranza dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina mentre...

Danneggia più volte chiesa, arrestato nigeriano a Roma

Resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e continuato. Sono i reati contestati dalla Polizia di Stato a un 31enne nigeriano che con le sue intemperanze ha costretto gli agenti a intervenire...

Adr, tutto pronto per “Giocajazz”: a Fiumicino con tre nuovi appuntamenti a misura di...

Prende il via domani la nuova programmazione di concerti e spettacoli jazz ideata da Aeroporti di Roma - in collaborazione con Fondazione Musica per Roma - per intrattenere i passeggeri, in particolare modo famiglie...

Roma, uccise la madre soffocandola con un cuscino: pm chiede 30 anni al figlio

Trenta anni di reclusione con rito abbreviato. E' la condanna chiesta dalla procura di Roma per Lorenzo Borghi, il ventiquattrenne accusato dell'omicidio volontario di sua madre. La richiesta è stata avanzata dal pm Vittoria...