Petkovic mischia le carte: «Faremo esperimenti»

0
155

Sessantacinque giorni dopo il pesantissimo 4-0 subito al Massimino, la Lazio ritrova il Catania stasera all’Olimpico per i quarti di finale di Coppa Italia. I biancocelesti da allora non si sono mai fermati e hanno ottenuto undici risultati utili consecutivi: nove vittorie e due pareggi tra campionato e coppe.

La squadra di Petkovic è diventata una vera schiacciasassi capace di sfruttare al massimo le proprie caratteristiche e di essere glaciale e cinica nei momenti critici. Soprattutto è la costanza di rendimento e la regolarità di risultati l’autentica novità per l’ambiente biancoceleste, abituato a grandi picchi e ad altrettanti tonfi nei momenti clou.

Il tecnico bosniaco ha presentato il match nella conferenza stampa della vigilia, ma è inevitabile parlare del campionato e dei soli cinque punti che separano i biancocelesti dalla vetta: «Scudetto? Ne parlerò solo quando lo avremo vinto matematicamente. Non mi interessa chi è avanti e chi dietro. Pensiamo a noi stessi, lavoriamo per migliorare e ottenere più punti possibili. Alla fine i risultati ci daranno ragione o meno». Poi il mister torna al match contro gli etnei e a come quella sconfitta abbia cambiato la stagione: «Dopo sono avvenute piccole scosse che non si possono spiegare, ma che rinforzano l’orgoglio dei giocatori, del gruppo e danno una scossa a tutti per farli impegnare di più».

Probabile il turnover e qualche esperimento come la difesa a 3 e l’attacco a due punte in questo match di Coppa. «Faremo degli esperimenti – conferma Petkovic -. I tre centrali difensivi possono essere utili anche in attacco sulle palle inattive. Floccari vicino a Klose? Quando serve maggiore movimento prediligo lui a Kozak, dipende dai match. Portiere? Giocherà uno tra Bizzarri e Carrizo».

La Coppa Italia è un obiettivo reale per la Lazio ed è probabile che Petkovic mischi un po’ le carte rilanciando Cavanda, Brocchi, Floccari e Diakite che hanno avuto meno spazio finora. A rovinare l’atmosfera è arrivata una sanzione (15mila euro di multa) per i “buu” razzisti rivolti a Ibarbo sabato all’Olimpico partiti da un piccolo gruppo di tifosi, fischiati dal resto dello stadio.

Antoniomaria Pietoso   

 

È SUCCESSO OGGI...

Pil Istat

Con documenti falsi tentano di aprire un libretto postale, la truffa finisce male

I due truffatori, arrestati dalla Polizia di Stato, pensando di farla franca, si sono presentati allo sportello di un ufficio postale, tentando di aprire un libretto di risparmio. La direttrice però, insospettita dai documenti che...

Show cooking, artisti di strada e i migliori prodotti locali. Frascati in festa con...

Artisti di strada per le vie della città, stand con i migliori prodotti dell’enogastronomia locale e chef esperti che si dilettano in show cooking per la preparazione di piatti della cucina tradizionale. Il 23...

La città del Rugby monumento al pubblico spreco

Alcuni giorni fa la Commissione Sport Capitolina si è recata presso il Punto Verde Qualità conosciuto come la Citta del Rugby a Spinaceto. Poiché alcuni organi di stampa  hanno riportato la notizia, noi che seguiamo...

Roma, aggredisce giovane alle spalle con calci e pugni per rapinarlo

Lo ha colto alla sprovvista aggredendolo alle spalle e lo ha rapinato della catenina in oro che portava al collo. E’ accaduto in via dei Sabelli angolo via dei Volsci, nel cuore del quartiere...

Investito tragicamente mentre attraversa la strada, morto

Un uomo di 92 anni è morto questa notte intorno alle 2 all'Umberto I dopo essere stato investito, ieri alle 18, in via Augusto Lupi, in zona Torre Spaccata. L'anziano, investito mentre attraversava la strada...