Coppa Italia, la Roma “riscalda” i motori: al Franchi attesa la neve

0
25

Fiorentina-Roma di Coppa Italia sarà diretta da Nicola Rizzoli. L’arbitro sarà coadiuvato dagli assistenti Faverani e Stefani e dal quarto ufficiale De Marco. C'è grande attesa dopo i rispettivi ko in campionato e un passaggio di turno, inutile negarlo, serve a entrambe le squadre dopo le critiche, le delusioni e le ultime sconfitte in campionato.

Mercoledì la squadra giallorossa è attesa a Firenze per sfidare la Viola nei quarti e Totti e compagni troveranno un clima gelido al Franchi: domani pomeriggio infatti il ciclone Morgana, che interesserà la penisola per l’intera settimana, valicherà le Alpi; in serata e nella notte la neve mista a pioggia farà la comparsa su molte zone del centro come a Firenze. Intanto il tecnico boemo torna sulla sconfitta di domenica contro il Catania: «Sono contento del primo tempo, anche se è mancato il gol. Nella ripresa abbiamo controllato bene, nell’azione del gol Marcos non stava sul terreno di gioco. Abbiamo costruito e siamo andati vicini al gol ma non ci siamo riusciti. Nel secondo tempo non credo che il Catania abbia preso il sopravvento. Atteggiamento mentale sbagliato?

Ci vuole convinzione, più voglia di vincere. Nel secondo tempo ci siamo bloccati troppo. Molti giocatori pensano di risolvere da soli la partita, ma noi dobbiamo sviluppare il nostro gioco. Gol ne abbiamo sempre fatti, come squadra costruiamo sempre. Riguardo De Rossi serviva un regista più veloce nel smistare palloni ed ho scelto Tachtsidis». Insomma, la vigilia promette scintile.