Ciclismo, Lance Armostrong confessa: ho fatto uso di doping

0
20

L'ex ciclista americano Lance Armstrong ha ammesso per la prima volta di aver fatto uso di sostanze dopanti per migliorare il suo rendimento a meta' degli anni '90, quando ancora non gli era stato diagnosticato il cancro. Secondo quanto rivela Usa Today, il sette volte campione del Tour de France avrebbe riconosciuto il proprio errore durante un'intervista rilasciata a Oprah Winfrey che sarà trasmessa giovedì.

Le indiscrezioni del tabloid statunitense non sono state tuttavia ancora confermate. Dal canto suo, la regina dei talk show americani sul suo profilo Twitter si è limitata a scrivere che il ciclista e' arrivato ''preparato'' all'intervista, durata circa due ore. Il 24 agosto 2012 l'Usada (United States Anti-Doping Agency), dopo aver sostenuto di avere prove schiaccianti e accusato il corridore di aver fatto sistematico uso di sostanze dopanti (Epo, Testosterone, Corticosteroidi), ha ufficializzato la decisione di squalificare a vita Lance Armstrong, revocandogli tutti i risultati sportivi ottenuti dal 1998 in poi, compresi i sette Tour de France.

Il 17 ottobre scorso lo stesso marchio internazionale Nike ha deciso di rescindere il contratto che la legava al ciclista statunitense ''a causa della prove inconfutabili'' presentate dall'Usada. La presunta ammissione di Armostrong, che ad oggi aveva sempre negato l'uso di sostanze probite nel corso delle gare, potrebbe ora aprire un round di procedimenti penali e civili a suo carico. (asca)