Moggi contro le lamentele della Juve: «Si ricordino dei favori ricevuti»

0
53

Duro attacco di Luciano Moggi alla società bianconera dai microfoni dell'emittente partenopea Radio Crc. «Ho sempre pensato che il campionato fosse una questione tra Juventus e Napoli – ha spiegato l’ex dirigente sportivo -, perchè alla Lazio non ho mai creduto nonostante stia facendo un'ottima stagione. L'Inter ha paura di subire gol e lo ha dimostrato anche ieri con il Torino».

«La Juventus è stata rimontata dalla Sampdoria in dieci, ed è stata raggiunta da Parma e Genoa – ha continuato Lucianone – La Juve è nervosa perchè le polemiche di Conte e di Marotta sono indicative di uno stato di nervi che esiste, oltre alla paura di non riuscire ad andare avanti come si vorrebbe».

«La Juventus dovrebbe ricordarsi che contro l'Inter ha avuto dei favori arbitrali, l'espulsione mancata di Lichtsteiner ed altre decisioni a favore. Se andiamo a cercare la diventa una cosa seria perchè se così fosse, gli arbitri non potrebbero più lavorare. Bisogna essere tranquilli e non dare adito a rigurgiti venuti fuori nella partita della Juve contro il Genoa».