Calcio, Palermo: ecco Malesani. Via anche l\’ad Lo Monaco

0
15

La società non l'ha ancora annunciato ufficialmente ma Alberto Malesani parla già da allenatore del Palermo. Il tecnico questa mattina ha incontrato il presidente Maurizio Zamparini allo stadio Renzo Barbera.

“La salvezza è possibile – ha detto Malesani – mancano ancora tante partite. Il Palermo ha cambiato tanto, il gruppo si deve ancora amalgamare, questo credo che sia l'aspetto più difficile. Parlerò con i giocatori e cercherò di motivarli. Dalle cose difficili nascono grandi imprese. Con Zamparini abbiamo fatto un'analisi della situazione. Farò tesoro delle sue indicazioni e poi speriamo che venga fuori un gruppo. Dobbiamo fare finta di ripartire da zero”.

In casa Palermo è dunque rivoluzione. Dopo l'esonero di Gianpiero Gasperini, il secondo tecnico rosanero a saltare dopo Beppe Sannino, Zamparini ha deciso di liberarsi anche del suo amministratore delegato Pietro Lo Monaco. L'ex direttore sportivo di Genoa e Catania ha lasciato gli uffici di Viale del Fante, dove ha incontrato Zamparini per sancire ufficialmente il suo addio.

All'uscita ha incontrato i giornalisti: “Mi sono dimesso. Ho parlato con Malesani – ha detto – per presentargli gli ultimi acquisti che sono arrivati a Palermo. Sono molto dispiaciuto. Mi resterà nel cuore la bellissima cornice di pubblico, così come la passione dei palermitani. Anch'io ho messo altrettanta passione in questi mesi. Era una decisione inevitabile, abbiamo deciso di interrompere il rapporto. Conta soltanto la salvezza del Palermo. Ci sono state delle divergenze, la decisione del ritiro e del nuovo allenatore è stata presa dal presidente in piena autonomia, senza alcun consulto”.