Nazionale, Il ct Prandelli chiama Marchetti risponde

0
19

Due anni e mezzo dopo il disastroso Mondiale in Sudafrica, Federico Marchetti è riuscito a riconquistare la maglia azzurra. Il portiere della Lazio è stato, infatti, convocato da Cesare Prandelli per l’amichevole contro l’Olanda in programma domani alle 20.30 ad Amsterdam dopo le brillanti prestazioni del portiere biancoceleste, al momento il miglior numero uno per rendimento della Serie A.

L’estremo difensore capitolino ha parlato nella prima conferenza stampa azzurra dal ritiro di Coverciano facendo capire di essere soddisfatto, ma di non accontentarsi: «Il mio obiettivo era riconquistare la maglia azzurra che avevo perso in modo strano, ma so che ci sono tanti portieri bravi qui. Non ho ancora fatto niente, sono all’inizio e non ho intenzione di fermarmi». Marchetti troverà a fargli compagnia Candreva alla seconda convocazione consecutiva. Petkovic avrà Formello sguarnita perché anche Gonzalez, Stankevicius, Lulic e Cana dovranno raggiungere le rispettive rappresentative. Chi invece dovrà rinunciare alla convocazione dei propri ct sono Hernanes e Klose. Il primo è fermo per il trauma cranico subito contro la Juventus e ne avrà per un paio di settimane. Decisamente peggio è andata al centravanti tedesco che domenica a Genova si è procurato, in uno scontro con il genoano Manfredini, una lesione del legamento collaterale esterno che potrebbe costringerlo ai box addirittura per due mesi.

Da una sponda all’altra del Tevere, ieri pomeriggio è iniziata ufficialmente l’avventura di Aurelio Andreazzoli alla guida della Roma. A Trigoria si è svolto infatti il primo allenamento diretto dall’ex collaboratore di Luciano Spalletti e da Roberto Muzzi, promosso allenatore in seconda.

Seduta però a ranghi ridotti, visto che erano ben undici i nazionali assenti. La delegazione giallorossa in azzurro è composta infatti da De Rossi, Florenzi e Osvaldo, che hanno raggiunto intorno alle 13 di ieri il raduno di Coverciano, mentre all’Under 19 si è aggregato Romagnoli. Quest’ultimo, convocato dal ct Evani, sarà a disposizione per l’amichevole di domani mattina contro la Germania in programma allo stadio San Pio di Santo Spirito in Puglia. Per i primi tre invece si prospettano impegni diversi per il match di domani sera contro l’Olanda. De Rossi e Osvaldo, titolari inamovibili della formazione di Prandelli, dovrebbero infatti partire dal primo minuto, mentre per Florenzi potrebbe esserci un impiego a partita in corso. Questi infine gli altri convocati nelle rispettive Nazionali: Castan (Brasile), Bradley (Usa), Piris (Paraguay), Torosidis e Tachtsidis (Grecia), Pjanic (Bosnia), Nico Lopez (Uruguay U20). 

Antoniomaria Pietoso 

Vincenzo Nastasi