As Roma, Andreazzoli : «Poche regole ma ferree»

0
38
 

Ci saranno poche regole ma ferree. Mi sono preposto un obiettivo: so cosa fare, come devo farlo e con quali interpreti». Rimarrà deluso chi paventava una sorta di autogestione tra l’esonero di Zeman e la scelta del prossimo allenatore giallorosso: Aurelio Andreazzoli ha le idee chiare. Il nuovo tecnico della Roma, che nella sua avventura sarà affiancato da Roberto Muzzi nel ruolo di vice, si è presentato ieri sera in un’intervista al canale tematico Roma Channel, che ha diffuso il programma dell’ex collaboratore di Luciano Spalletti per quanto resta di questa stagione. «Stavo considerando l’offerta di qualche altra squadra – le parole di Andreazzoli – ma, anche per cortesia, ho incontrato Sabatini. Ci siamo conosciuti e ci siamo piaciuti reciprocamente sul piano professionale, quindi ho accettato di buon grado (un anno e mezzo fa, ndr) l’offerta della Roma».

Una scelta, quella dei dirigenti, che lo ha premiato oltre ogni aspettativa: «Sapevo di essere considerato all’interno della società, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso dal fatto che sia stato incaricato di allenare questi ragazzi, che formano un gruppo eccezionale ». Nessuna paura di un ambiente che spesso ha contribuito a bruciare tecnici e calciatori: «E’ talmente bello ciò che mi sta accadendo, che non posso sprecare energie in pensieri negativi. Sono molto motivato, anche perché la società ha creduto fortemente in me e voglio godermi ogni singolo momento di questa esperienza». Nel frattempo, dopo il secondo giorno di allenamenti senza i nazionali che torneranno tra giovedì e venerdì, qualcosa è cambiato. Cancellate le doppie sedute e ripristinato l’orario pomeridiano per gli allenamenti. Sul campo non si è visto granché dal punto di vista tattico, vista l’assenza di circa dieci calciatori, ma le estenuanti sedute atletiche hanno lasciato il posto a tanti esercizi col pallone. Una ventata di normalità che però non significa anarchia: i ritiri pre-partita saranno mantenuti. Oggi dunque una nuova seduta pomeridiana, in attesa di alcune nuove iniziative. Venerdì infatti verrà presentata la prima “crociera giallorossa”, frutto della sinergia fra il club giallorosso e il colosso marittimo Royal Caribbean

Vincenzo Nastasi