Champions, stasera la Juve nell\’arena di Glasgow

0
28

Un sogno chiamato Champions. Novanta minuti per coltivarlo: stasera (ore 20.45), l'ottavo di andata, in Scozia. Il Celtic Park, stipato da quasi 60 mila tifosi in festa, sarà una bolgia. Una trappola verde.

Come i colori del Celtic, l'avversario, un pò indispettito dal fatto che i bianconeri abbiano scelto di allenarsi sui campi dei rivali di sempre dei Rangers.Servirà una Juve da battaglia per evitare che la notte di Glasgow si trasformi in un incubo. Se c'è una cosa che Buffon e compagni non dovranno fare è quella di pensare di aver superato il turno. Il tecnico Neil Lennon ha lanciato il grido di guerra: ''Sarebbe un errore sottovalutarci, come fanno la stampa internazionale e quella scozzese''. Chiedere al Barcellona, sconfitto proprio a Glasgow. Il Celtic in casa e' proprio un osso duro.

Lo conferma anche Conte. ''Nelle ultime partite in Europa davanti al loro pubblico – ricorda – ne hanno vinte 4 e pareggiata una. Dobbiamo stare con le antenne dritte. La tradizione e la storia del Celtic parlano chiaro. Affronteremo una squadra abituata a lottare''. Ma Buffon non si fa intimorire: ''L'atmosfera calda al Celtic Park? Per quel che ne so, nessuno spettatore ha mai fatto gol. Qui – ricorda il capitano bianconero – ho giocato con Parma e Juve. Sappiamo quello che ci aspetta. Il pubblico puo' di certo aiutare, ma fino ad un certo punto. Poi tocchera' a noi''. Queste le probabili formazioni. CELTIC (4-4-2): Forster; Lustig, Wilson, Mulgrew, Izaguirre; S. Brown, Wanyama, Ledley, Commons; Samaras, Hooper. A disp.: Zaluska, Rogne, Igrhim, Watt, Miku, Lassad. All.: Lennon. JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Peluso; Matri, Vucinic. A disp.: Storari, Marrone, Pogba, Asamoah, Giaccherini, Giovinco, Quagliarella. All.: Conte. Arbitro: Undiano Mallenco (Spagna). L'altro incontro della serata e' Valencia-Psg.(asca)