Di Canio, raid notturno nella sede dello Swindon: porta via foto appese alle pareti

0
78
 

Ha aspettato che calasse la notte per poi intrufolarsi di nascosto nella sede della sua ex squadra, lo Swindon Town, e portare via alcune foto che immortalavano i successi club. E' tornato così a far parlare di sé l'ex centrocampista di Lazio, Juve e Napoli, Paolo Di Canio. L'episodio è stato denunciato dalla stessa società inglese che ha fatto sapere di aver cambiato le serrature e di non essere intenzionata a intraprendere azioni legali contro il suo ex manager italiano, dal quale si era separata lo scorso 18 febbraio con le polemiche dimissioni di quest'ultimo.

Il raid era avvenuto poco dopo la mezzanotte di mercoledì quando il tecnico italiano, accompagnato da tre membri del suo staff, si era introdotto furtivamente negli uffici dello Swindon, che si trovano all'interno dello stadio. L’intrusione dei quattro però era stata ripresa dal circuito chiuso di vigilanza.

«Anche per gli standard di Paolo si è trattato di una vera pazzia – ha dichiarato un dirigente del club -. Si sono presi tutto quello che c'era nel suo ex ufficio, anche le fotografie appese dalle pareti. Le porte erano chiuse con un codice, ma Paolo lo conosceva perchè non lo abbiamo cambiato dopo le sue dimissioni. Se avesse voluto venire a riprendersi le sue cose avrebbe dovuto chiedere l'autorizzazione al club».

AlD

È SUCCESSO OGGI...

Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...