Serie A: Udinese e Lazio in zona Europa League, il Napoli risponde al Milan. Palermo quasi in B

0
164

Mancano due giornate al termine della stagione 2012/13 di Serie A e il campo sta emettendo i suoi primi verdetti ufficiali in anticipo. Appurato della Juventus già Campione d'Italia, comunque vittoriosa ieri per 0-1 (Matri il matchwinner) in casa di un'Atalanta quasi salva, a interessare maggiormente è la lotta per l'Europa League.

Mentre Napoli e Milan, rispettivamente seconda e terza, si qualificheranno con ogni probabilità per la prossima Champions League (alla vittoria pomeridiana dei rossoneri per 0-4 a Pescara hanno risposto i partenopei in serata, vincendo 0-3 a Bologna) il 36° turno del massimo campionato italiano, caratterizzato dalle otto vittorie esterne su dieci partite giocate, ha riportato Udinese e Lazio a ridosso dell'Europa League, a discapito della Roma che ora è nuovamente settima. I friulani tornano in quinta posizione con 60 punti e condannano alla retrocessione il Palermo con un pesante 2-3 (reti bianconere di Muriel, Angella e Benatia contro Miccoli e la perla di Hernandez dei rosanero). Davanti alla squadra di Francesco Guidolin c'è ancora la Fiorentina, con 64 punti, che vince per 0-1 il derby esterno con il Siena, quasi ufficialmente retrocesso in serie cadetta, grazie al goal decisivo di Gonzalo Rodriguez e resta al quinto posto, il primo utile per accedere alla sorellina minore della Champions.

A competere con Di Natale&Co. è tornata anche la Lazio: gli uomini di Vladimir Petkovic espugnano "San Siro" (1-3) e affondano sempre di più l'Inter peggiore dell'ultimo decennio. Il nerazzurro Alvarez prima segna il goal del momentaneo 1-1, poi fallisce a porta vuota una grandissima occasione e infine spara malamente alle stelle un calcio di rigore. I capitolini ringraziano e portano a casa i tre punti con una goffa autorete difensiva, un rigore di Hernanes e la rete incredibile di Onazi. Mentre l'Inter, con i suoi 53 punti, è ormai fuori da ogni discorso per le coppe, la Lazio aggancia la Roma al sesto posto (58 punti) e riprende a sperare nell'Europa.

In chiave salvezza, Sampdoria e Catania pareggiano 1-1 in Liguria (al vantaggio blucerchiato di De Silvestri risponde Spolli) mentre il difensore Rosi permette al Parma di vincere 0-1 in casa del Cagliari. Situazione tragica infine per il Palermo: il ko interno contro la spietata Udinese e il contemporaneo pareggio tra Torino e Genoa (0-0 al "Delle Alpi") condanna al 99% i siciliani al ritorno in Serie B. Per rimanere in il team di Giuseppe Sannino dovrà fare sei punti nelle ultime due partite e sperare che il Genoa le perda entrambe. Le toccanti lacrime dei calciatori a fine partita manifestano però la consapevolezza di non farcela, nonostante la speranza sia l'ultima a morire.

36° giornata – Serie A

Roma-Chievo 0-1
Pescara-Milan 0-4
Atalanta-Juventus 0-1
Bologna-Napoli 0-3
Cagliari-Parma 0-1
Inter-Lazio 0-3
Palermo-Udinese 2-3
Sampdoria-Catania 1-1
Siena-Fiorentina 0-1
Torino-Genoa 0-0

Marco Reda

È SUCCESSO OGGI...

Al via tavolo per Roma, fuori la protesta dei lavoratori

E' iniziato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico il round principale del Tavolo per Roma. Di fronte al ministro Carlo Calenda sono seduti il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il sindaco di...
Bimba morta cosenza

Due incidenti in poche ore, 1 morto e 4 feriti. Uno è gravissimo

Grave incidente ieri con tre mezzi coinvolti e quattro feriti di cui uno grave. È avvenuto in via Ostiense all'incrocio con via Pellegrino Matteucci. Sul posto sono intervenuti gli agenti dell'VIII gruppo Tintoretto della polizia...

Droga, 2 arresti a Ladispoli: l’operazione dei carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno effettuato nel weekend trascorso un servizio coordinato di controllo del territorio di Ladispoli al fine di prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacente. Proprio nel fine...

Sagra della Castagna e del Fungo Porcino, weekend di chiusura a San Martino

Grandissimo successo per il primo weekend con la sagra della Castagna e del Fungo Porcino a San Martino al Cimino. In migliaia sabato e domenica si sono riversati nel caratteristico borgo medievale, per un...

Roma, controlli antidroga davanti alle scuole: preso un minorenne

Con l’inizio dell’anno scolastico, sono ripresi i servizi antidroga effettuati dalla Polizia di Stato davanti alle scuole. In zona Prati, in particolare, gli agenti del Commissariato di zona, diretto da Domenico Condello, avevano avuto il...