Calcio, è morto Stefano Borgonovo

0
86
 

Stefano Borgonovo è morto ieri dopo una lunga lotta contro la Sla, la malattia che l'aveva colpito nel 2008. L'ex calciatore di Como, Milan, Pescara e Fiorentina aveva 49 anni, lascia la moglie Chantal e quattro figli. Negli ultimi anni Borgonovo era diventato il simbolo della lotta contro la sclerosi laterale amiotrofica, malattia che ha colpito altri suoi colleghi calciatori.

Nel 2008, subito dopo avere annunciato di essere stato colpito dalla malattia, aveva creato la Fondazione Stefano Borgonovo Onlus per finanziare la ricerca sulla Sla.

Il Milan, in cui Borgonovo ha militato nella stagione 1989-1990, lo ha ricordato con un messaggio sul proprio sito ufficiale: ''Il campione di Giussano resterà sempre con noi. La sua scomparsa di oggi ci fa stringere alla moglie Chantal e ai figli Andrea, Alessandra, Benedetta e Gaia, una splendida famiglia. Forza e dignità, tutto questo è stato Stefano e tutto questo sono stati i suoi cari. Grande amico di Carlo Ancelotti, di Mauro Tassotti, di tutto il Milan, campione di quella Brianza cui il presidente Berlusconi e Adriano Galliani sono legatissimi.

 Contro la Sla, contro la “stronza”, Stefano e il Milan hanno fatto tutto quello che potevano, la partita per questa volta l'ha vinta lei ma tanti gol glieli abbiamo fatti. Tutta Fondazione Milan ha lavorato e lavorerà ancora con Chantal, per fare ancora di più oggi che Stefano non sarà più fisicamente con noi. L'eroe di Monaco di Baviera (suo il gol decisivo per la qualificazione alla Finale di coppa dei Campioni del 1990 contro il Bayern), è diventato un esempio di vita. Tutte le visite di Roberto Baggio, di Pippo Inzaghi, di David Beckham, di tanti altri non sono state inutili. Sono state vita. Vita vera, vita sentita e vissuta. Fino in fondo. Ciao Stefano! Ciao Caro! Sempre con Te!''. (asca)

È SUCCESSO OGGI...

Maxi Operazione sul litorale romano: 4 arresti e 700 gr di droga sequestrata

A conclusione di un lungo servizio di osservazione e pedinamento scattato sulle spiagge di Torvaianica, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia e delle Stazioni Carabinieri di Torvaianica e di...
Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi)

Ss Lazio, la Spal blocca i ragazzi di Inzaghi. Caccia ai sostituti di Keita...

Una Lazio lenta e impacciata stecca la prima casalinga e non va oltre lo 0-0 con la neopromossa Spal. Troppo prevedibile e senza idee la squadra di Inzaghi che è sembrata la lontana parente...

Business Open Fiber Acea, benedetto dal Governo per la banda larga a Roma

Mentre si va disvelando il mistero delle ferie di Virginia Raggi e le opposizioni scelgono le più o meno meritate vacanze agostane, i grillini vanno soggetti a una graduale mutazione genetica da partito lotta...

Ardea, la giunta dice “no” alla biogas Suvenergy

La giunta comunale di Ardea ha approvato nella seduta di oggi una memoria ostativa in merito alla centrale biogas “Suvenergy” nel quartiere di Pescarella. “Con questa delibera abbiamo deciso di dare un netto 'no' a un impianto...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...