AS Roma, si attende l’ufficialità per l’acquisto di De Sanctis

0
41
 

Tutto rinviato per l’ufficialità di Morgan De Sanctis alla Roma. L’ormai ex portiere del Napoli non ha sostenuto ieri le visite mediche in programma con il club giallorosso, come si vociferava, e dovrebbe sottoporsi ai test nelle prossime ore, forse proprio nella giornata di oggi per firmare il contratto e presentarsi mercoledì agli ordini del tecnico Rudi Garcia.

Confermate le cifre dell’operazione: 500mila euro ai partenopei e 1.2 milioni a stagione al portiere per due anni. La squadra, rientrata domenica sera dal ritiro a Riscone (1-1 nell’ultima amichevole con il Bursaspor) e a riposo fino a domani, sarà ulteriormente rinforzata per il prossimo campionato: dopo il no di Sabatini per l’attaccante juventino Fabio Quagliarella, è quasi fatta per Gonzalo Bueno, giovanissima punta del Nacional Montevideo che arriverebbe in prestito oneroso (1.5 milioni) con diritto di riscatto a 6 milioni. Per sbloccare l’affare, i giallorossi dovranno versare alla società uruguaiana 400mila euro di premio valorizzazione di Nicolas Lopez, acquistato lo scorso anno e ora girato all’Udinese nell’affare Benatia.

Per il difensore romeno Vlad Chiriches tutto rimandato a dopo il 7 agosto, quando lo Steaua Bucarest avrà disputato i preliminari di Champions League: l’agente del centrale ieri ha smentito contatti con la Roma ma il calciatore può arrivare a titolo definitivo per 6 milioni o in prestito con diritto di riscatto (1.5 milioni subito e 6 a giugno 2014).

Intanto è partita ieri con un allenamento alle ore 10 l’avventura 2013/14 della primavera di Alberto De Rossi. Tanti i volti nuovi a disposizione del tecnico romanista, dal neo acquisto Francesco Di Mariano al da poco tesserato Franck Cedric Nijki Tchoutou, passando per tanti giovani promossi dagli Allievi Nazionali. Atteso ad ore intanto il comunicato ufficiale per l’acquisto del portiere Pop Ionut, nazionale under 17 romeno che arriva nella Primavera giallorossa dalla Bihor Orade in prestito con diritto di riscatto. Amato Ciciretti invece è ufficialmente un giocatore de L’Aquila (in prestito).

Marco Reda