Serie A, calendario: è subito derby. Quarta giornata di forti emozioni

0
24
 

Sorteggio senza teste di serie ed è già tempo di pensare al prossimo campionato. Ieri sera è andato in scena a Milano lo spettacolo della composizione del calendario di Serie A della stagione 2013/2014, quella del rilancio per i giallorossi e delle conferme per i biancocelesti.

Da ieri dunque, Garcia e Petkovic hanno qualche certezza in più, che consentirà loro di iniziare a calibrare preparazione e allenamenti anche in vista dell’ordine delle sfide che li attendono. Dal celeberrimo “cervellone” della Lega di Serie A sono usciti due calendari dall’inizio differente, ma caratterizzati entrambi da una costante: nessun “filotto” per le due romane, che non potranno quindi contare su lunghe serie di partite abbordabili o viceversa. Ogni tre o quattro gare, un big match o una partita comunque impegnativa, che non consentiranno cali di concentrazione e di rendimento.

Partirà con una gara dall’antica rivalità la Roma, che andrà in Toscana contro i neopromossi del Livorno. La seconda giornata propone invece un altro scontro con una neo promossa: all’Olimpico arriverà l’Hellas Verona. Meno agevole l’inizio della Lazio, che partirà in casa contro l’Udinese, per poi andare una settimana dopo a Torino, dove affronterà il big match contro la Juventus. La terza giornata sarà abbastanza interlocutoria. La Roma andrà a Parma, per l’ennesimo scontro con l’ex Cassano, mentre la Lazio ospiterà il Chievo. Il 22 settembre poi (con ritorno il 9 febbraio 2014), alla quarta giornata, la capitale si tingerà ancora dei colori della stracittadina: a soli quattro mesi di distanza dalla finale di Coppa Italia, andrà infatti in scena Roma-Lazio. Alla settima, ancora due big match con Lazio Fiorentina e Inter-Roma. I giallorossi ospiteranno poi il Napoli nella giornata successiva, mentre Lazio-Milan è fissata alla decima giornata. In mezzo, le sfide dei giallorossi contro Sampdoria, Bologna, Udinese e Chievo, e quelle dei biancocelesti contro Catania, Atalanta e Cagliari.

I primi a incontrare i campioni dello scorso campionato cadetto del Sassuolo saranno poi i ragazzi di Petkovic alla sesta giornata, mentre la squadra guidata da Garcia li affronterà alla dodicesima. Lazio-Napoli si giocherà invece alla quattordicesima, mentre Milan- Roma alla sedicesima. Alla diciassettesima, ancora una coppia di big match con Juventus- Roma e Lazio-Inter, mentre l’ultima giornata vedrà la Roma contro il Genoa e la Lazio contro il Bologna. Il cammino di entrambe le romane inizierà dunque il prossimo 25 agosto (ancora da decidere eventuali anticipi e posticipi, nei primi due turni tutte le squadre giocheranno di sera) e si concluderà il 18 maggio del 2014, in tempo per lasciare spazio alla Nazionale, che inizierà subito dopo la preparazione del Mondiale in Brasile. Tre i turni infrasettimanali previsti, tutti di mercoledì: 25 settembre, 30 ottobre e 26 marzo 2014. Le soste saranno invece tre per gli impegni della Nazionale (8 settembre, 13 ottobre e 17 novembre) e una per le festività natalizie (29 dicembre).

Vincenzo Nastasi