Serie D, Ostiamare: primo segno “X” stagionale al 10° turno

La squadra di Paolo Caputo ha ottenuto domenica il pareggio dopo aver collezionato cinque vittorie e quattro sconfitte

0
209
L'Ostiamare esulta dopo il gol

C’è sempre una prima volta per tutto e dopo dieci giornate di campionato è arrivato un pareggio per l’Ostiamare, il numero uno dell’anno.

I lidensi, sesti nel girone E di Serie D con 16 punti e in piena corsa per i play-off, domenica scorsa non sono andati oltre il pari contro gli umbri della Narnese (0-0) e hanno registrato  un “segno X” che mancava alla loro classifica.

Nei precedenti match della stagione 2013/14, infatti, i ragazzi di Paolo Caputo hanno totalizzato cinque vittorie e quattro sconfitte, bilancio utile per piazzarsi nella medio-alta classifica.

Gli otto punti che dividono l’Ostiamare dalle capolista Pianese e Pistoiese non sono un’ossessione per il team biancoviola, che ha fatto dell’ottimo rendimento esterno il punto di forza della prima parte di stagione: tre vittorie su cinque sono quanto ottenuto fuori casa dall’Ostia, oltre a un pareggio (quello contro la Narnese) e una sola sconfitta.

Molti inoltre i gol realizzati in trasferta, ben 11 a fronte dei 5 subìti, per il secondo miglior reparto offensivo del girone. Più equilibrata la differenza reti interna, con 6 reti incassate tra le mura amiche dell’Anco Marzio e 7 messe a segno.

Il prossimo ostacolo in campionato dell’Ostiamare sarà il Sansepolcro, terzultimo in graduatoria con 9 punti e sconfitto nell’ultimo turno dalla corazzata Pistoiese.

Il tecnico Caputo, forte dell’ultima prestazione di squadra, è convinto domenica prossima (fischio d’inizio alle ore 14.30) di poter fare bene: «Ci aspetta una partita tosta su un campo caldo, ma se ci metteremo lo spirito sfoggiato contro la Narnese possiamo fare risultato. Siamo una squadra in salute e sono fiducioso».

È SUCCESSO OGGI...

Sciopero Trasporti a Roma, Codacons chiede dati sugli stipendi dei lavoratori Atac

A Roma da inizio 2017 ad oggi si è registrato in media uno sciopero del trasporto pubblico ogni 22 giorni. Lo denuncia oggi il Codacons, che ha deciso di vederci chiaro sulle conseguenze per i lavoratori delle continue proteste...

Incidente a Roma, pedoni investiti: 3 feriti

Brutto incidente questa mattina in via di Tor de Schiavi. Due pedoni sono stati investiti da un mezzo poco dopo le nove, ma c’è anche un terzo ferito nella dinamica dell’incidente, che resta ancora tutta...

Mafia Capitale, stabiliti domiciliari per Luca Gramazio

"Luca Gramazio è soddisfatto della sentenza del Tribunale ma soprattutto degli arresti domiciliari. Finalmente potrà abbracciare il figlio che non ha mai voluto incontrare dietro le sbarre": lo ha detto Antonio Giambrone, uno dei legali insieme...

Autostrada vicino Roma chiusa per incendio: oltre 11 chilometri di coda

Autostrade per l'Italia comunica in una nota che "sull'autostrada A1 Milano-Napoli, la chiusura già in atto a causa del vasto incendio che sta interessando le aree adiacenti al tracciato autostradale, è stata estesa ai...

Ladro ruba in casa e poi per scappare precipita dal balcone

Un cittadino ucraino di 34 anni è precipitato, ieri poco prima delle 13, dal terzo piano di uno stabile di via Roberto Lepetit, mentre tentava di calarsi con delle lenzuola legate al balcone e si trova...