Serie D, Santa Maria delle Mole: l’outsider ambiziosa

0
124
Calcio serie D, Santa Maria delle Mole

Essere la rivelazione del campionato (almeno) per un girone? Missione compiuta per la Nuova Santa Maria delle Mole, militante nel campionato di serie D. Il team della provincia capitolina, a tre giornate dal giro di boa, è al sesto posto del ferreo girone G, contro ogni pronostico degli addetti ai lavori e con grande sorpresa della stessa squadra biancoblu.

«Siamo più che soddisfatti di quanto fatto finora – ha rivelato Bruno Incarbona, il tecnico del club – perchè siamo riusciti a totalizzare 21 punti con un organico molto giovane. Abbiamo dimostrato tanto e siamo doppiamente contenti perchè l’attuale posizione in classifica è stata inaspettata da tutti, che ci davano per matricole spacciate».

Nonostante il Santa Maria delle Mole sia un’outsider il sogno potrebbe non finire qui: sei vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte in tredici partite non solo hanno condotto la squadra in sesta posizione, ma data la classifica corta l’hanno portata a un solo punto dal quinto posto e appena due lunghezze dal terzo.

«Stiamo sfruttando il nostro buon momento dando continuità ai risultati e sono fiducioso almeno per il girone di andata – prosegue il tecnico Incarbona, che però resta con i piedi per terra –, ma puntiamo a una salvezza anticipata senza passare per i play-out. Devo elogiare un gruppo finora fantastico, che si allena bene e dà il massimo in ogni partita, in cui i veterani hanno saputo accogliere alla grande i più giovani e aiutarli ad inserirsi in gruppo».

La partita perfetta inoltre, secondo l’allenatore, è stata quella in casa contro l’Arzachena (6° giornata, vittoria per 4-0), a discapito invece della sconfitta nell’11° turno contro il Giada Maccarese (3-1).

E domenica c’è la grande sfida con la Lupa Roma, capolista del girone e favorita per il titolo insieme a Terracina, Isola Liri e San Cesareo: «Sulla carta siamo sfavoriti – conclude Incarbona –, ma metteremo in campo il nostro impegno contro una vera corazzata, senza cambiare niente perchè non abbiamo nulla da perdere».

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]