Serie A, la Figc dice sì alla Goal line technology

L'annuncio del presidente Carlo Tavecchio dopo una riunione. Addio alle polemiche sul "gol non gol" dalla prossima stagione

0
406
Serie A sorteggio calendario Expo

Anche in Italia arriverà dalla prossima stagione la Goal line technology, l’annuncio è del presidente della Figc Carlo Tavecchio, dopo una riunione proprio sull’utilizzo di questo meccanismo che permetterà di valutare ogni “gol non gol”.

RIUNIONE – Un gruppo di lavoro, istituito a dicembre, ha studiato le modalità per applicare anche nel nostro campionato questa tecnologia. Sono state individuate le linee guida e il tutto verrà sottoposto al prossimo consiglio federale. Questo meccanismo consentirà di evitare tante polemiche sui gol fantasma.

APPLICAZIONE – La Goal line technology è già in vigore in altri campionati stranieri come la Premier League e Bundesliga, ciò permette di capire in breve tempo (pochi secondi) se la palla è entrata o no, e quindi assegnare o togliere una rete, riducendo a zero gli episodi di gol fantasma.

Addio alle polemiche su errori o favori arbitrali.

LEGGI ANCHE: Calcio mon amour: stadio ma quanto mi costi?

PRESENTI – All’incontro di Roma hanno preso parte il direttore generale della Federcalcio Michele Uva,  il direttore generale della Lega di Serie A Marco Brunelli, il presidente della Lega di Serie B Andrea Abodi, il consigliere federale Simone Perrotta, in rappresentanza dell’AIC, e il presidente dell’AIA Marcello Nicchi.

Ora bisognerà definire «il perimetro normativo (adesione a regolamenti e direttive FIFA e garanzia di uniformità d’applicazione nelle singole competizioni) nel quale le Leghe potranno adottare il progetto operativo».

 

[form_mailup5q] newsletter generale

È SUCCESSO OGGI...