Calcio a 5 Serie A femminile, Lazio ko con il Real Statte

A segno Guti e Mansueto, le biancocelesti riaprono il match nel finale con Agnello, ma il pari non arriva

0
2449

Partita di grande intensità e assolutamente godibile per il pubblico accorso al Palasport pugliese. La Lazio viene punita oltre i suoi demeriti dalle reti di Guti e Mansueto. Non basta la rete nel finale di Agnello a riacciuffare l’incontro.

Primo tempo. Partita davvero molto equilibrata al PalaCurtivecchi di Montemesola. Real Statte e Lazio vanno ad ondate, sfruttando i rispettivi momenti positivi. La gara resta divertente ed emozionante, seppur i gol non arrivino, soprattutto per un pizzico di imprecisione da parte degli attacchi chiamati in causa. Le più pericolose sono le spagnole, con Bea Martin – due volte sola contro Vecchione – e Rebe sugli scudi in questo primo tempo.

Secondo tempo. Tutto il secondo tempo resta davvero in bilico, anche se lo Statte ha il merito di sfruttare l’unica distrazione difensiva della Lazio, punendo con Guti al quinto minuto. La reazione delle biancocelesti c’è, con Margarito che è impegnata due volte, in particolare su Pomposelli che calciando a botta sicura trova la miracolosa deviazione del portiere di casa.

A 5′ dalla fine la Lazio mette il portiere di movimento, crea le occasioni, ma viene beffata da Mansueto che spunta alle spalle di Pomposelli e insacca il raddoppio a porta vuota. La Lazio ci crede fino alla fine, disputando un match in cui non lesina impegno e volontà. A 50” dalla fine la riapre Agnello, ma l’ultimo disperato tentativo non va a segno, la prima giornata vede lo Statte vincere 2-1.

REAL STATTE-LAZIO: 2-1 (0-0 pt)
REAL STATTE
: Margarito, Russo, Guti, Mazzaro, Pia Gomez, Bea Martin, Politi, Exana, Lioba Bazan, Quarta, Mansueto, Antonacci. All. Marzella
LAZIO: Vecchione, Pomposelli, Catrambone, Patri, Benvenuto, Agnello, Guercio, Ana Alves, Cariani, Duco, Rebe, Di Turi. All. Chilelli

RETI: 5’06” st Guti (RS), 16’40” Mansueto (RS), 19’10” Agnello (L)
AMMONITI: Pia Gomez (RS), Agnello (L)

ARBITRI: Schirone (Barletta), De Candia (Molfetta)
CRONO: Agostinelli (Bari)

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...