De Sanctis sfida il Napoli, magari davanti a Maradona

Sarà una partita speciale per il portiere giallorosso. Probabile la presenza del Pibe de oro all’Olimpico per la gara di venerdì

0
213

«Il primato in classifica è una soddisfazione collettiva, ma Napoli e Juventus sono squadre solide e forti».

Morgan De Sanctis non si scompone davanti alle sette vittorie consecutive dei giallorossi e, alla vigilia della sfida contro il “suo” Napoli, avverte: «I bianconeri hanno il vantaggio di giocare da tre anni sempre con lo stesso allenatore, mentre gli azzurri hanno aggiunto alla solidità del passato le idee del nuovo tecnico e acquisti di grandissimo livello».

Sfida-scudetto ma non troppo quindi, quella che per De Sanctis rimane comunque «una partita speciale, perché i quattro anni a Napoli sono stati più che intensi».

Nessun rimpianto però per il portiere abruzzese, conscio si essere approdato in una squadra che ha affrontato questo avvio di campionato in maniera «attenta e scrupolosa».

Nel frattempo, a Trigoria andrà in scena nel pomeriggio il primo allenamento al completo della settimana. Rientreranno dunque i nazionali, compresi Pjanic e Strootman, che destano oggi meno preoccupazione del previsto.

Il bosniaco ha addirittura giocato ieri sera, conquistando l’accesso diretto ai Mondiali con la sua Bosnia, l’olandese invece è rimasto a riposo e stringerà i denti per scendere in campo venerdì.

Infine, una nota di colore. Qualche giorno fa Angelo Pisani, avvocato di Diego Armando Maradona, aveva aperto a una presenza del Pibe de oro all’Olimpico per la super sfida di venerdì.

Per il momento nessuna conferma: la Roma lo ospiterebbe volentieri nella cornice dei circa 50,000 tifosi attesi, ma è escluso che gli vengano messi a disposizione un volo privato, un autista e una suite d’albergo, come qualche indiscrezione aveva paventato.

 

È SUCCESSO OGGI...

Ama, raggiunto accordo con i sindacati. «Ammessi i problemi in azienda»

"Siamo realmente soddisfatti del verbale firmato ieri in Ama, perché dopo resistenze e difese d'ufficio da parte dell'azienda, anche grazie al sopralluogo congiunto effettuato con l'Assessora Pinuccia Montanari, il management ha finalmente ammesso i...

Teneva 40 kg di stupefacenti: tra questi la “droga dello sballo”

Utilizzava la cantina pertinente alla sua abitazione come deposito della droga e base dello spaccio. Per questo motivo i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati hanno arrestato un 26enne romano, senza occupazione...

Blitz al minimarket: vendeva cibo scaduto

É di queste ore l’operazione condotta dalla Polizia Locale, GSSU ( Gruppo sociale sicurezza urbana) a Corso Vittorio Emanuele dove, in prossimità di Piazza Navona, gli agenti hanno rinvenuto generi alimentari scaduti all’interno di...

Trump dal Papa. Poi incontro con Mattarella

Ivanka Trump "e' rimasta impressionata dalla figura del Papa, ha detto che l'incontro tra il Pontefice e il padre e' stato lungo e fruttuoso". Lo ha detto il presidente della Comunita' di Sant'Egidio, Marco...

As Roma, Di Francesco in pole come nuovo allenatore

Eusebio Di Francesco può diventare il nuovo allenatore della Roma. L'attuale tecnico del Sassuolo, con un passato da calciatore in giallorosso dal 1997 al 2001, è in pole position per sostituire Spalletti alla guida...