L’Oriente solletica l’As Roma, ma intanto c’è il Cagliari

0
102
As Roma, Torosidis in dubbio col Cagliari: è emergenza sulle fasce

Fra possibili trattative e suggestioni milionarie, la settimana a Trigoria si tinge di giallorosso. Non però il classico ocra e pompeiano, ma quello più vivo della bandiera cinese.

È di ieri infatti la notizia, riportata dal Sole 24 Ore, di un potenziale interessamento a una parte non ancora definita della quota di azioni della Roma detenuta da Unicredit (ad oggi il 31% del pacchetto di maggioranza) da parte del magnate cinese Chen Feng.

Il businessman orientale, a capo del Hna Group, potrebbe infatti investire nella società giallorossa una cifra vicina ai 50 milioni, che andrebbero a rilevare la partecipazione della banca di piazza Cordusio.

Da Unicredit, che ieri in mattinata aveva smentito di aver preso decisioni in merito, sono poi arrivate dichiarazioni più morbide. In serata, alcune agenzie avevano battuto la presunta «disponibilità a un pre-accordo nelle prossime settimane» e la risposta dell’istituto di credito si è allora convertita (a borsa chiusa) in un più possibilista «no comment».

Questa mattina poi (neanche a farlo apposta), ecco materializzarsi a Trigoria un cinese in carne e ossa, immortalato con Rudi Garcia. Nessuna improvvisa accelerata della trattativa però: era solo Gao Hongbo, ex commissario tecnico della nazionale cinese in visita al centro tecnico dell’As Roma.

A Trigoria infatti, mentre l’attenzione dei tifosi è calamitata dal possibile matrimonio tra il capitalismo americano e il post-socialismo cinese, è andata in scena un’altra seduta di allenamento in vista di Roma-Cagliari.

Buone notizie per De Rossi, che finalmente è tornato ad allenarsi col gruppo. Emergenza invece sulle fasce: Torosidis starà fermo per 15/20 giorni a causa di una lesione all’adduttore destro, mentre Balzaretti continua a non allenarsi col gruppo.

(Foto Roberto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]