Stadio As Roma, il progetto di Pallotta piace: quando la prima pietra?

0
89
AsRoma_James_Pallotta

L’idea del nuovo stadio piace. Piace il progetto, i benefici che potrà portare in termini di riqualificazione della zona, di opportunità di lavoro, oltre a fornire alla Roma e alla città una struttura importante al pari di quelle che ci sono in Europa, se non anche più bella e innovativa.

I tifosi giallorossi sognano uno stadio tutto loro, e a quanto pare il progetto presentato da Pallotta al sindaco Marino è piaciuto pure in Comune.

«Mi ha stupito» ha detto Luca Pancalli, assessore allo Sport del Comune di Roma ai microfoni di Tele Radio Stereo. «Ha fatto bene il sindaco a definirlo avveniristico, all’avanguardia, anche rispetto a quello che già c’è in giro per l’Europa. Mi ha colpito in positivo anche l’entusiasmo della società giallorossa e la voglia di fare le cose al meglio».

Per Pancalli, anche per la disponibilità data dall’assessore all’Urbanistica Caudo, ci sono le basi per un esito felice, ovviamente bisogna fare tutte le valutazioni del caso. Pancalli ha anche sottolineato che in generale l’impiantistica ha bisogno di un restyling «evitando cattedrali nel deserto e speculazioni edilizie, e pensare a un inserimento organico nei territori».

Il sindaco Marino si preoccupa dell’impatto sulla viabilità e sull’urbanistica per questo non si sbilancia e aspetta che gli assessori competenti facciano tutte le dovute analisi, ma se il progetto parte ha dichiarato che i tempi della Roma sono di finire lo stadio per la stagione 2016-2017.

(Foto Roberto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]