La Roma insegue la Juventus: col Milan la vittoria è d’obbligo

0
62
As Roma, Rudi Garci obbligato a vincere contro il Milan

Obbligata a vincere. Non ha molte scelte la Roma di Rudi Garcia che questa sera sarà di scena a San Siro ospite del Milan di Allegri.

La formazione giallorossa, infatti, dopo aver assistito alle rotonde vittorie di Juventus (4-0 al Sassuolo) e Napoli (4-2 all’Inter) deve vincere assolutamente per restare in scia dei bianconeri (a quota 43) e tenere lontano i partenopei (35).

La Roma, unica squadra imbattuta della serie A, punta quindi ai tre punti (ora ne ha 37), non vuole partire con l’obiettivo di un pareggio che in casa di un Milan, obbligato a vincere per risalire una classifica assolutamente non brillante, potrebbe anche essere un buon risultato.

I giallorossi di Garcia potranno poi fare affidamento sul rientro in campo di Totti, uomo temuto sia da Montolivo che da Allegri, ma guai a fidarsi di una classifica che tra Roma e Milan vede un abisso, ma che sul campo potrebbe svelare un avversario di tutt’altra natura.

«Tutti sanno che il Milan ha giocatori di alto livello. Non si può passare il girone di Champions League senza avere calciatori forti nella propria squadra» ha detto Garcia, che poi ha aggiunto: «Hanno talenti e dobbiamo stare attenti. Sappiamo, poi, che giocare in casa dei rossoneri è ancora più difficile. Noi andremo lì per prendere i tre punti: sarà dura, ma è il nostro obiettivo. Giocheremo con ambizione».

E poi la Roma dovrà essere brava ad approfittare di un calo: «Loro vengono da una partita impegnativa con l’Ajax – ha spiegato -, sono stati in 10 per un’ora di gara, se avranno un calo dovremo sfruttarlo».

Ma forse per la Roma il vero banco di prova sarà il 5 gennaio, quando affronterà proprio la Juventus, e quella forse sarà una partita proprio da non perdere.

(Foto Roberto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]