La Roma vista dai giornalisti: niente scudetto, obiettivo Champions

0
56
As Roma Dodo e Taddei alla presentazione della terza maglia giallorossa

Dodò, Taddei e Italo Zanzi alla presentazione della terza maglia della Roma, quella votata dai tifosi, color blu scuro con il logo e i bordini del colletto giallorossi. Tanti i tifosi accorsi al Roma Store, dove tra l’altro è stato presentato anche un tablet della Roma per i veri appassionati.

Una Roma che dovrà dimostrare domenica contro il Catania allo stadio Olimpico di poter vincere anche senza i propri sostenitori, proprio perchè esclusi cambiamenti la Sud resterà chiusa. Ecco quindi che magari questo piccolo bagno di folla potrà servire a dare morale al gruppo.

Un gruppo che dovrà necessariamente puntare alla vittoria. Ma i rischi sono sempre dietro l’angolo e lo ha ribadito oggi a Tele Radio Stereo anche il giornalista Riccardo Trevisani: «È una partita che ha i suoi imprevisti per via delle assenze di De Rossi e Strootman. Per vincere lo scudetto servirà una continuità, un’abitudine alla vittoria, che alla Roma manca».

Più o meno dello stesso parere Fabio Maccheroni che a Radio Manà Manà Sport ha ribadito la sua convizione: «La Roma non vincerà lo scudetto. L’obiettivo giallorosso è entrare in Champions».

Paolo Assogna ha dichiarato a Tele Radio Stereo invece che «la Roma sta iniziando ora il percorso per diventare grande, ma manca il cinismo». Gli ha fatto eco Pierluigi Pardo che alla stessa emittende ha detto: «La Roma è poco cinica sotto porta, forse ci arrivano poco lucidi».

Ma non è demerito della Roma se non è in testa, quando di una Juve con «più qualità complessiva». E la Roma allora? «Sta facendo un campionato pazzesco – ha aggiunto -, se non ci fosse una squadra di marziani. La Juve a volte vince anche per atteggiamento e per Dna la Roma non ha mai vinto una partita come fa la Juve».

(Foto Roberto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]